I Santi d’Italia: i più famosi e importanti

61 letture
0

Nella chiesa cattolica ci sono moltissime persone che nel corso dei tempi sono state santificate, ma vediamo più nello specifico quali sono i Santi più famosi ed importanti d’Italia; patroni di molte città italiane.

La parola “santo” deriva dal termine latino “sanctus” che significa “sancire un patto“, un consenso il cui valore è simile ad un giuramento. Il processo di santificazione si chiama “canonizzazione“.

Questa “elevazione agli onori divini” è nata molti anni dopo la morte di Gesù per volere di alcuni uomini che hanno voluto in qualche modo premiare la profonda e corretta linea di fede seguita da determinate persone.

Chi sono i Santi

Per la religione cattolica i santi sono coloro che vivono secondo l’insegnamento di Gesù; persone che adottano un comportamento di vita che si basa sui comandamenti e principi cristiani.

In pratica sono uomini che seguono la parola di Cristo in modo pieno e assoluto. Non tutti i seguaci della fede cristiana possono diventare santi, per essere proclamati tali servono tre caratteristiche principali.

Solo il Papa può canonizzare i Santi, ma questi devono essere persone decedute, aver fatto un miracolo durante la vita terrena ed essere valutati dalla Chiesa secondo le virtù cristiane; quindi in base a determinati parametri.

I Santi più famosi d’Italia

San Francesco d’Assisi

Uno dei santi più famosi d’Italia è San Francesco d’Assisi vissuto tra il XII e XIII secolo. Faceva parte dell’ordine Francescano ed era conosciuto come “il poverello di Assisi” per dare tutti i suoi veni ai poveri.

Viene ricordato 4 di ottobre ed è ritenuto anche il Santo più importante d’Italia in quanto è il Patrono della nostra nazione, oltre che dell’Umbria. Nella sua città natale c’è una grande chiesa a lui dedicata che fa parte delle Basiliche più belle di Assisi.

Sant’Antonio di Padova

Tra i santi d’Italia più importanti troviamo Sant’Antonio di Padova, anch’egli facente parte dell’ordine francescano. Nacque a Lisbona, in Portogallo nel 1195 e morì a Padova nel 1231, alla sola età di 35 anni. È il patrono di Padova, dove è presenta una basilica a lui dedicata, e anche del Portogallo.

Viene spesso raffigurato con un bimbo tra le braccia in quanto trattasi di un fanciullo che il santo prese con sé perché in padre non lo voleva riconoscere. Anche il giglio è un simbolo affiancato alle raffigurazioni del santo, come simbolo di purezza.

Santa Rita da Cascia

Una delle Sante più conosciute d’Italia è Santa Rita da Cascia, vissuta nel paese umbro tra il XIV e XV secolo. I suoi genitori la offrirono in matrimonio ad un uomo violento, affinché potesse portare a lui pace.

Alcuni anni dopo il matrimonio, il marito venne ucciso e, a poca distanza, anche i due figli che ebbe con lui morirono per malattia. Così la donna decise di prendere i voti e pregare per assiduamente. È ricordata per aver ricevuto una spina della corona di Cristo sulla fronte.

Santa Caterina da Siena

Altra tra le Sante italiane più famose è Santa Caterina da Siena, nata nella città toscana ma morta a Roma quando aveva solamente trentatré anni. Fu proclamata Santa nel 1461 da Papa Pio IX.

Divenne la patrona di Roma e anche d’Italia, assieme a San Francesco D’Assisi. Fin da bambina sentiva il richiamo alla vita consacrata. Viene ricordata per aver ricevuto da Cristo la corona di spine e le stigmate.

San Giovanni Bosco

Tra i Santi italiani più importanti si ricorda San Giovanni Bosco, di origine piemontese, vissuto nel XIX secolo. Il ricordo di lui è legato soprattutto all’aiuto che donava ai giovani con problematiche.

Iniziò a visitare le carceri e a raccogliere con sé i ragazzi di strada, gli orfani, i disagiati; creò così una società salesiana per poter dare loro un posto in cui vivere e aiutarli a crescere in modo più corretto.

San Gennaro

Nell’elenco dei Santi più famosi d’Italia non poteva mancare San Gennaro, vescovo e martire campano vissuto anch’egli solamente trentatré anni. Patrono di Napoli e altri paesi della Campania.

Si racconta che il sangue di questo santo, contenuto all’interno di piccole ampolle, si sciolse durante il trasferimento delle sue spoglie. Inoltre, grazie alle sue preghiere, riuscì a fermare l’eruzione del Vesuvio, nel 1631, salvando la città di Napoli.

San Benedetto da Norcia

San Benedetto da Norcia è un grande e onorato monaco che fondò l’Ordine di San Benedetto e ed è uno degli uomini santificati più rispettati da tutte le comunità cristiane.

È vissuto a cavallo tra il X e XI secolo ed ancora molto giovane quando fece il suo primo miracolo. Oltre ad essere uno dei patroni d’Europa, è anche il patrono dei campi e dei contadini.

San Francesco da Paola

Altro nome da tener presente nella lista dei santi italiani più noti è San Francesco da Paola, nato nel 1416 in piccolo comune di Cosenza. Fu il fondatore dell’Ordine de Minimi, dedicato alla riconciliazione e alla predicazione.

Quando aveva solo un mese di vita, Francesco si ammalò gravemente; la madre pregò il Signore che se fosse guarito avrebbe fatto indossare al bambino il saio francescano per un anno. Ma poi egli impostò la sua vita sulla cristianità.

Sant’Ambrogio

Altro importante santo italiano è Sant’Ambrogio vissuto nel IV, venerato da tutte le chiese che ammettono il culto dei santi. A Milano si trova una bellissima basilica a lui dedicata, in quanto è anche patrono della città.

Fu un grande studioso e teologo tanto che i cittadini milanesi volevano a tutti i costi farlo diventare vescovo contro la sua volontà; alla fine Ambrogio dovette accettare l’incarico.

San Marco evangelista

Tra i santi più conosciuti in Italia si trova anche San Marco evangelista, patrono della città di Venezia; raffigurato spesso vicino ad un leone che rappresenta la fortezza e la risurrezione, secondo i testi dell’Apocalisse biblica.

È una figura molto famosa e venerata sia dalla chiesa cattolica cristiana, che quella ortodossa. La ricorrenza è il 25 aprile in cui a Venezia si fa una grande festa, ma è un giorno festivo anche per tutti gli italiani. La basilica a lui dedicata è tra le chiese veneziane più belle.

Altri Santi importanti in Italia

  • San Gabriele dell’Addolorata: patrono dell’Abruzzo, viene festeggiato il 27 febbraio.
  • Santo Stefano: ricorrenza il 26 dicembre. Il santuario si trova nella basilica di San Lorenzo fuori le mura a Roma.
  • Sant’Agata: una delle martiri più venete. È la patrona di Catania, viene festeggiata il 5 febbraio.
  • San Rocco: patrono degli emarginati e dei pellegrini; viene ricordato il 16 agosto.
  • Santa Rosalia: patrona di Palermo e molti paesi siculi. La ricorrenza è il 4 settembre e 15 luglio.
  • Santa Lucia: protettrice dei ciechi e contro le malattie degli occhi. Si festeggia il 13 dicembre.
  • San Luca: patrono degli artisti, scultori, pittori, medici. La ricorrenza è il 18 ottobre.
  • San Giuseppe è il patrono della chiesa cattolica. Padre di Gesù e si festeggia il 19 marzo, festa del papà.
  • San Lorenzo: patrono dei diaconi, cuochi, pasticceri, pompieri. Si ricorda il 10 agosto, notte delle stelle cadenti.
  • San Silvestro: fu un papa vissuto nel III secolo e fu il 33° vescovo di Roma. Festeggiato il 31 dicembre,
  • San Pio: conosciuto da tutti come Padre Pio, fatto santo nel 2002 ed è patrono dei volontari della protezione civile. Viene ricordato il 23 settembre.
  • Santa Chiara d’Assisi: collaboratrice di San Francesco e fondatrice delle clarisse. Ricorrenza 11 agosto
  • San Cristoforo: santo dei viaggiatori, piloti, camionisti, ferrovieri. È festeggiato il 25 luglio.
  • Santa Margherita da Cortona: protettrice delle partorienti e patrona dei penitenti. Ricorrenza 22 febbraio.
  • San Valentino: è il santo degli innamorati e viene festeggiato il 14 febbraio.
  • Sant’Andrea apostolo: protettore delle paralisi, dolori addominali e varie patologie. Ricorrenza 30 novembre.

Curiosità sui Santi

  • Esistono circa 8000 persone santificate
  • Sant’Antonio di Padova s’invoca per ritrovare gli oggetti perduti ed è anche il Santo dei miracoli.
  • Si chiede aiuto a San Francesco d’Assisi perché faccia germogliare l’agricoltura
  • Santa Rita da Cascia è definita la santa delle cose impossibili
  • San Gennaro invece è pregato per richiedere una grazia, soprattutto per eventi naturali
  • A Santa Caterina da Siena si ricorre per chiedere aiuto e sostegno per le malattie
  • San Francesco di Paola è il protettore della gente di mare

Ci sono ancora tantissimi altri Santi molto popolari da menzionare e molte persone ne hanno uno a cui rivolgersi per chiedere qualche aiuto; un po’ come si fa con gli angeli custodi.

Conosci altri tra i Santi più importanti e famosi d’Italia da inserire in questa lista? Lascia un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 2

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 2

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un Commento o Recensione

La tua email non verrà resa pubblica.