Le basiliche e chiese più belle di Venezia da visitare

0

Ogni parte del mondo presenta bellissimi complessi di culto cristiano, ed ora scopriamo quali sono le basiliche e chiese più belle di Venezia da visitare. La città sull’acqua è ricca di storia fin dai tempi antichi e curiosa da esplorare.

Molti personaggi hanno visitato gli edifici ecclesiastici veneziani e la loro presenza ha lasciato molte tracce. Tutte le chiese custodiscono qualcosa di misterioso, ma ora andiamo a conoscere le magnifiche strutture religiose che si trovano a Venezia.

Basiliche e chiese più belle di Venezia

Basilica di San Marco

Nella piazza più famosa di Venezia si trova l’omonima Basilica di San Marco il cui nome completo è Basilica Cattedrale Patriarcale di San Marco. Affiancato si trova il grande campanile e tutto l’insieme risulta essere un riferimento noto in tutto il mondo.

La prima basilica risale al IX secolo mentre quella attuale fu costruita nel XI secolo e nel 1807 fu nominata cattedrale. È stata la prima chiesa ad essere dedicata a San Marco e qui sono custodite alcune delle reliquie del santo.

La cattedrale di San Marco è tra le basiliche più belle ed importanti di Venezia, d’Italia e del mondo. Si presenta divisa in tre settori e misura oltre 76 metri di lunghezza e più di 60 metri di larghezza, con un’altezza di 43 metri alla cupola.

La stupenda facciata esterna si presenta con numerose arcate decorate con bellissimi mosaici; nella lunetta centrale è raffigurato il “giudizio universale”. Si vedono inoltre molti bassorilievi e le maestose porte di bronzo.

L’interno si compone di tre navate separate da pilastri in marmo policromo, e cinque cupole, il tutto ricoperto da mosaici dorati e magnifici affreschi. Anche il pavimento è decorato con marmi, immagini e simboli che risalgono ai tempi del medioevo.

Basilica Santa Maria della Salute

Uno dei santuari dedicata alla Beata Vergine è la Basilica di Santa Maria della Salute che si trova nella Porta dogana ed è delle basiliche più meravigliose di Venezia da visitare; fatta costruire in stile barocco dal famoso architetto e scultore Baldassare Longhena.

Si presenta con una forma ottagonale collegata al significato del numero 8 che vuol dire Salvezza e Speranza. È composta da 6 cappelle che circondano la struttura il cui culmine termina con una grande cupola, sopra alla quale è posta la statua della Vergine Maria.

L’area interna misura oltre 21 metri di diametro e l’ambiente è ampiamente illuminato dalle vetrate delle cappelle che donano fantastici riflessi alla pavimentazione fatta di marmi policromi.

Molte delle opere d’arte custodite riguardano la Madonna della Salute, ma si possono ammirare anche statue di angeli, di santi e di altri personaggi; oltre ai magnifici dipinti del famoso pittore Tiziano Vecellio.

Si può visitare la sagrestia che è decorata con importanti affreschi di noti artisti italiani e ammirare l’antico organo Dacci. A fianco il bellissimo campanile le cui campane possono esibire un concerto in scala diatonica.

Basilica di San Giorgio Maggiore

Rivolta verso il bacino di San Marco è situata un’altra delle basiliche più belle di Venezia da conoscere, progettata dal famoso architetto Andrea Palladio; stiamo parlando della basilica di San Giorgio Maggiore.

La prima struttura risale intorno al IX secolo, mentre la basilica attuale fu costruita nel XVI secolo. Assomiglia ad un tempio la cui entrata è anticipata da alcuni gradini e l’edificio mostra quattro portenti colonne appoggiate su dei sostegni.

È una delle basiliche più belle di Venezia da vedere assolutamente ed è composta da tre navate divise tra loro da delle colonne appoggiate a dei plinti, assomiglianti alla facciata esterna. La cupola è disposta sopra alla navata centrale.

Tra le opere d’arte custodite nella Basilica di San Giorgio Maggiore si possono ammirare bellissimi dipinti, stupendi quadri, oltre che alla grande statua di bronzo vicino all’altare maggiore e importanti bassorilievi.

Questa chiesa possiede anche un organo a canne risalente al XVIII secolo che emette la sua musica tramite una tastiera di 57 note. Vicino alla struttura è situato un alto campanile con 9 campane dalla cui cima, raggiungibile con un ascensore, è possibile godere di uno stupendo panorama.

Basilica del Santissimo Redentore

Basilica del Redentore (Abariltur fonte flickr)

Una delle chiese più importanti e belle di Venezia è la basilica del Santissimo Redentore appartenente all’Associazione Chorus delle Chiese Veneziane. Risale al XVI secolo ed è nata come richiesta di aiuto divino per combattere la pestilenza.

Si presenta di forma rettangolare composta da un’unica navata, un transetto e tre absidi. Ai lati si elevano due alti campanili a forma di cono, che assomigliano a delle torri. La facciata esterna è di marmo bianco.

Risalta la grande porta situata in mezzo a due blocchi di colonne che racchiudono le statue di San Marco e San Francesco d’Assisi. Sulle parti superiori sono poste altre statue raffiguranti diversi santi e angeli, oltre che alla statua di Cristo Redentore.

All’interno della chiesa del Redentore, situata sull’isola della Giudecca, si possono visitare le numerose cappelle disposte intorno alla struttura, le quali sono illuminate dalla luce che entra dalle vetrate, creando effetti spettacolari.

Tra le opere d’arte custodite ci sono molti dipinti di noti pittori italiani. Da precisare che questo luogo è un punto di riferimento per i cattolici che festeggiano la grande festa del Redentore nella terza domenica di luglio di ogni anno.

Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

Una tra le basiliche più grandi di Venezia è quella dei Santi Giovanni e Paolo, situata nella zona di Castello. È considerata come il tempo di tutte le divinità, ovvero il Pantheon di Venezia, anche per il fatto che vi sono sepolti moltissimi personaggi.

Costruita tra il XIII e XIV secolo con mattoni di colore rossiccio si presenta con un grande rosone al centro della facciata, due rosoni più piccoli dai lati e uno più in alto, sopra al quale ci sono tre grandi e alte guglie lavorate. La maestosa porta è contornata da sei grosse colonne in marmo.

L’interno è formato da tre bellissime navate separate da alte colonne e da un transetto, il tutto posto su una base a forma latina. Le volte, in stile gotico, sono molto alte e grandi, infatti misurano oltre 100 metri di lunghezza e più di 30 mt. di altezza.

Lungo le navate sono posti molti monumenti che raffigurano vari dogi e poeti, bellissimi affreschi dedicati sia ad importanti personaggi della Bibbia che di altro genere. In un lato sono posizionate numerose cappelle che custodiscono meravigliosi capolavori.

In questo luogo di culto veneziano si può visitare il Mausoleo Valier dove sono esposte bellissime statue di dogi e dogaresse, oltre che ad una serie di bassorilievi scolpiti da molti scultori noti in quel periodo.

Elenco di altre belle basiliche veneziane da visitare

Galleria con foto di alcune delle chiese e basiliche più belle di Venezia

Conoscete altre bellissime chiese e basiliche a Venezia da visitare? Lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 7

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 7

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<