Amsterdam: l’artista anonimo e le sue 6 statue misteriose.

1

Come già menzionato in uno dei miei precedenti articoli – Amsterdam: 10 curiosità e fatti misteriosi che non conosci!, dovete sapere che ad Amsterdam esistono 6 sculture misteriose.

Queste opere sembrano infatti essere magicamente apparse dal nulla, a partire dall’anno 1982. Le sculture, costruite esclusivamente in ferro ed in bronzo, sono sparse in diversi punti della città e sono state (e lo sono ancora) un grosso mistero per tutti i cittadini di Amsterdam.

“Quando siano state effettivamente implementate?”

“Chi ne sia l’artista? O forse, gli artisti?”

Sembra che nessuno ne sia a conoscenza…

Quello che sappiamo per certo è che la municipalità di Amsterdam ha avuto la fortuna di diventarne la proprietaria, e si dice che questo sia stato possibile solo a patto che si mantenesse segreta l’identità di questo artista. Ed ovviamente, il governo cittadino non si è mai esposto troppo a riguardo di questa faccenda.Ma vediamo ora una lista di queste opere misteriose:

  1. Il violinista in blu (o, l’uomo che cerca di acchiappare la linea 10) (1982)
  2. Il piccolo taglialegna (1989)
  3. Il violinista (1991)
  4. Il seno di bronzo (1993)
  5. L’uomo che suona la fisarmonica (1994)
  6. Tre gentiluomini durante una conversazione (1995)

1 – Il violinista in blu (o, l’uomo che cerca di acchiappare la linea 10)

Violinista in blu – crediti: whatsupwithamsterdam.com

  Questa statua, che rappresenta un uomo che corre con una custodia di violino in mano, è stata la prima scultura ad apparire in Amsterdam nel 1982. Qui, la gente chiama quest’opera anche ‘L’uomo che cerca di acchiappare la linea 10’. E sembra proprio cosi! Infatti, questo signore sembra davvero essere di fretta nel raggiungere un tram che sta per lasciarlo a piedi.  

La cosa alquanto buffa è che in questa corsa al tram, l’uomo ha l’accortezza di salutare un passante (magari un conoscente) togliendosi gentilmente il cappello dalla testa. Testa che però neanche ha!

Un’altro elemento interessante e la buccia di banana proprio di fronte al suo piede. Starà forse ad indicare che l’uomo non raggiungerà mai la fermata dell’autobus perché inciamperà su quella buccia?

Ma volete sapere una cosa ancora più misteriosa? Poco dopo la sua prima apparizione la statua scompare nel nulla. Molti inizialmente pensano che la statua sia stata rubata. Invece no! Infatti, questa appare per la seconda volta nello stesso identico punto l’anno successivo, ma ora dipinta completamente di blu. E la storia non finisce qui, nel 2011 la statua viene rimossa ancora una volta e riappare poco dopo con alcune riparazioni alla custodia del violino.

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1982

MATERIALE: Ferro (dipinto in blu)

INDIRIZZO: Raampoort in Amsterdam Marnixstraat

QUARTIERE: Old West (Oud West)

2) Il piccolo taglialegna

  La statua del piccolo taglialegna è stata la seconda scultura misteriosa ad apparire in città, esattamente il 30 gennaio 1989 – proprio il giorno precedente al compleanno della Regina olandese Beatrix. Questo evento ha fatto pensare a molti che l’artista misterioso fosse proprio la stessa regina ma di nuovo, non ne abbiamo alcuna prova.

La statua di ferro, posizionata su un vero e proprio platano, rappresenta un piccolo uomo indaffarato con la sua sega a tagliare il ramo su cui lui stesso poggia i suoi piedi – come se volesse cadere insieme a questo. Nel 1998 il piccolo cappello dell’omino scompare e viene riposizionato in un secondo momento dopo qualche tempo. Lo stesso era già successo in precedenza con la sega: scomparsa prima e poi riapparsa magicamente.

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1989

MATERIALE: Ferro

INDIRIZZO: Leidsebosje

QUARTIERE: Center (Centrum)

3) Il violinista

  Questa statua di bronzo, apparsa nel 1991, rappresenta un violinista che sbuca con il torso dal pavimento, mentre suona il suo strumento.

La stravagante opera è una delle sculture misteriose che ha ottenuto maggiore attenzione da parte degli abitanti di Amsterdam. Quello che ha fatto più scalpore all’epoca è stato il fatto che questa statua è stata posizionata all’ingresso di uno dei palazzi più famosi della città – la Stopera. Questo palazzo infatti, non è solo sede dell’Opera e Ballet Nazionale Olandese, ma ospita anche lo stesso municipio cittadino. Nonostante ciò, lo stesso municipio sembra essere all’oscuro di chi sia stato l’artista ad implementare l’opera.

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1991

MATERIALE: Ferro

INDIRIZZO: Dutch National Opera & Ballet – Amstel 3, 1011 PN Amsterdam

QUARTIERE: Center (Centrum)

4) Il seno di bronzo

  Il seno di bronzo è apparso nel bel mezzo del quartiere a luci rosse, nel febbraio del 1993. Quest’opera di piccole dimensioni mostra una mano che accarezza un seno femminile e si trova incastonata nel pavimento del piazzale che circonda una delle chiese più antiche di Amsterdam, la Oude Kerk.

Neanche dopo una settimana dalla sua apparizione, la statua venne rimossa dal governo cittadino per le innumerevoli lamentele da parte degli abitanti del quartiere. La scultura era infatti considerata da questi un simbolo sessista ed inappropriato; la sua posizione nel bel mezzo della piazza faceva si che turisti e passanti la calpestassero frequentemente, creando un continuo e fastidioso rumore; infine non esisteva alcun permesso per la sua costruzione. E così fu: la scultura venne rimossa ed una dichiarazione pubblica informò i cittadini che questa non sarebbe più stata posizionata nello stesso punto.

Tuttavia, dopo questo annuncio lo stesso scultore sembra essersi presentato al dipartimento d’arte della città e proprio dopo questo incontro venne deciso di posizionare nuovamente la statua nel suo posto originale, con alcuni accorgimenti per proteggerla dai passanti e quindi diminuire il fastidioso rumore.

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1993

MATERIALE: Bronzo

INDIRIZZO: Oude Church (Oude Kerk)

QUARTIERE: Center (Centrum)

5. L’uomo con la fisarmonica

La statua in ferro dell’uomo con la fisarmonica è apparsa inaspettatamente sulla facciata di una delle case nel quartiere Jordaan, nel 1994.

Questa è un’altra delle sculture misteriose che si riconduce all’artista misterioso.

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1994

MATERIALE: Ferro

INDIRIZZO: Anjeliersstraat 175

QUARTIERE: Joordan (Centrum)

6) Tre gentiluomini durante una conversazione

  Esattamente un anno dopo alla comparsa dell’uomo con la fisarmonica, nel 1995 una nuova scultura appare dal nulla poco fuori dal centro della città. L’opera, che appare alquanto sproporzionata, raffigura un gruppetto di tre uomini seduti su alti sgabelli colore rosso.  

ARTISTA: Lo scultore misterioso

APPARIZIONE: 1995

MATERIALE: Ferro/bronzo

INDIRIZZO: Ten Kate Markt

QUARTIERE: Oud-West (Old West)

Come già menzionato precedentemente, non sappiamo molto relativamente a queste sculture.

Sembra che l’unico ente a saperne qualcosa sia il municipio cittadino. E di questo ne abbiamo la conferma dopo che la municipalità stessa, nei primi anni del 2000, ha finalmente fornito ai cittadini di Amsterdam qualche maggiore dettaglio in merito all’artista misterioso:

“Lungo il corso degli ultimi 15 anni, le strade di Amsterdam sono state abbellite da varie sculture offerte da un misterioso artista. Le sorprendenti opere, in ferro e bronzo, sono state installate dall’artista nel mezzo della notte senza nessun tipo di avvertimento. È ora possibile condividere che questo artista ignoto è un dottore originario di Amsterdam che spende il suo tempo libero dedicandosi alla scultura.

Chi lo sa se poi questa sia la vera verità, o no…

Sicuramente vi terrò aggiornati in caso di novità in merito!

Crediti foto copertina: Paul Arps / CC BY 2.0

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.5 / 5. Voti: 14

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

  • Da quanto ho caito dovrebbe essere un medico del posto in accordo con il sindaco

    Rispondi
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.