Come creare animali, monumenti e oggetti con la carta

4

Se siete appassionati del fai da te e possedete una buona dose di pazienza, oggi vedremo come creare con la carta animali, monumenti o quant’altro vi possa ispirare.

E’ un’attività che richiede anche parecchio tempo per arrivare all’obbiettivo finale, ma a volte può coinvolgere talmente tanto da diventare un bellissimo ed istruttivo passatempo.

Creare oggetti con la carta, al contrario della super tecnologia digitale, permette di approfondire la conoscenza del soggetto in questione (animale, monumento , natura ecc. ),  venendo a conoscere,  per esempio,  il luogo di appartenenza, lo stile, il periodo, le caratteristiche e altro); permette di comprendere i disegni in scala, rendendosi conto della grandezza;  dona più manualità, specialmente con le piccole forme difficili da gestire; e altri particolari o dettagli utili per arricchire il nostro intelletto.

Cosa serve per creare animali o monumenti con la carta

Prima di iniziare a creare animali e monumenti con la carta, bisogna innanzitutto procurarsi il material primario, ovvero, della normale carta da stampa (è sufficiente il formato A4), poi di un PC con stampante, forbici, colla, piccole pinzette (tipo quelle per le sopracciglia); e per aiutare la vista in caso di necessità, anche una lente di ingrandimento (da tavolo se possibile), in quanto alcuni particolari possono essere di piccole dimensioni.

Solitamente i modelli realizzati con la carta hanno la tendenza, col passare del tempo, di sciuparsi a causa della polvere e dell’umidità, è consigliato procurarsi una colla apposita per la protezione da questi agenti naturali.

Iniziamo a costruire oggetti con la carta

Per costruire oggetti con la carta si inizia stampando dei modelli di riferimento che si trovano su vari siti internet, e con attenzione seguire pagina dopo pagina per procedere alla realizzazione di particolari fatti di carta o cartoncino.

Siti dove ottenere progetti e istruzioni da stampare:

Una volta stampate tutte le pagine del progetto che vogliamo costruire, si procede ritagliando ogni singolo componente (una pagina per volta); sagomarlo se è richiesto per adattarlo al meglio; incollarlo alla struttura lasciando agire qualche minuto prima di toccarlo.

Va tenuto presente che la carta è materiale delicato, quindi ogni azione va eseguita con cura o si rischia di rovinare il disegno.

Necessita essere accorti anche tenendo le stampe e gli attrezzi in un posto pulito, per evitare che si sporchino ed essere costretti a dover nuovamente ristampare il progetto.

Piano di lavoro

Come abbellire le nostre opere di carta

Una volta terminato di costruire i nostri oggetti con la carta, c’è poi la possibilità di abbellire le nostre opere cartacee appena create. Vi faccio degli esempi:

se iniziate a costruire diversi tipi di animali, potete poi creare il loro habitat. Ovvero se vi piace costruire animali da fattoria, poi potete creare una specie di recinto (sempre con la carta) per abbellire il loro ambiente.

Se invece vi ispirano gli animali della foresta, dopo potete completare il loro habitat con alberi e rocce.  E così via, valido per pesci e quant’altro.

Se sono i monumenti la vostra ispirazione, potere creare intorno dei giardini o altre costruzioni in modo da far apparire una piccola cittadina.

Alla fine questi diventeranno piccoli/grandi capolavori che vi daranno tanta soddisfazione e che vorrete far vedere anche agli amici.

Galleria delle creazioni in carta di Maurizio

Queste sono immagini di alcune creazioni in carta ricavate da modelli esclusivi Canon.

L’articolo su come creare oggetti con la carta finisce qui, fateci sapere se anche voi siete degli appassionati e lasciate i vostri pareri e consigli nei commenti!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 31

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Tag:,
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.