Le miniere di sale più belle del mondo – dove si trovano

0

Personalmente le trovo davvero affascinanti, per questo oggi vorrei descrivere le miniere di sale più belle del mondo e dove si trovano. Sono numerosi i paesi che le ospitano e qualcuna è presente anche in Italia.

La maggior parte è presente in Europa, ma anche in altre parti del mondo si possono ammirare le “Halite o Alite“, nome analogo per definire queste meravigliose grotte formate da cloruro di sodio.

Come si formano le miniere di sale

Sembrano luoghi surreali formati da un minerale chiamato Salgemma, di cui si ricava anche il conosciuto sale da cucina. Queste grotte di sale si possono formare in regioni dove il clima è piuttosto arido.

Il fenomeno si realizza quando l’acqua dei bacini salati evapora di oltre il 90% ed il suolo rimane quasi asciutto. Per dare un’indicazione si pensi che il mare contiene circa 32 kg. di sale per metro cubo.

Nei deserti di sale, come per esempio il Salar de Uyuni in Bolivia, si può ricavarlo anche dalla superficie. Si estrae tramite metodi specifici del campo minerario e si lavora in luoghi sotterranei.

Le miniere di sale più belle del mondo

Wieliczka – Polonia

Cappella di sale nella miniera di Wieliczka

Tra le miniere di sale più belle del mondo c’è Wieliczka, che si trova a Cracovia in Polonia. È situata aduna profondità di oltre 327 metri e si estende per 287 km; è formata da vari tunnel aree di diverse misure ed è anche la più grande che esista.

Si possono ammirare statue che rappresentano personaggi storici e religiosi, stanze accuratamente decorate, candelieri, cappelle e anche dei laghi; il tutto naturalmente costruito con cristalli salini.

Si tratta anche di una miniera molto antica e viene definita “la cattedrale del sale sotterranea” della Polonia. Questo luogo è diventato una grande meta per i turisti. Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale.

Salisburgo – Dürrnberg – Austria

Sicuramente nella lista delle miniere di sale più famose del mondo ci sono le grotte saline di Dürrnberg, sopra Hallein. Esplorate dai popoli Celti ancora 7000 anni fa e grazie al loro lavoro la vicina città di Salisburgo ebbe un grande sviluppo economico.

Dentro al luogo si trovano molte gallerie, alcune delle quali permettono di percorre in confine tra Austria e Germania. A questo proposito nel 1829 è stato stilato un trattato che vi potevano lavorare minatori di entrambi i territori.

Per inizio il giro in queste cave sotterranee si parte con un trenino e verso la fine ci sono due scivoli, uno di 27 e l’altro di 41 metri, che portano i turisti ai piani più bassi della miniera.

Miniera Nieves de Cardona – Spagna

Nella località di Cardona, in provincia di Barcellona, nel territorio della Catalogna, si trova una delle miniere di sale più spettacolari della terra, estesa su una superficie di 100 ettari di un parco culturale.

L’inaugurazione della cava avvenne nel 2003 ma per moltissimo tempo fu considerata il giacimento di sale potassico più importante del mondo. Il sale a quei tempi aveva un grandissimo valore.

Per avere un’idea di tale importanza si pensi che i minatori di questi luoghi venivano pagati proprio con il sale. È in seguito a questo fatto che si è diffuso il termine “salario” per definire la ricompensa del lavoro.

Hallstatt – Austria

Restando sempre nel territorio austriaco troviamo la più antica miniera di sale del mondo, situata nella città di Hallstatt. I primi riferimenti risalgono a oltre 5000 anni fa e si è formata grazie alle montagne saline del Salzkammergut.

È situata a 100 metri di profondità e l’interno comprende 65 km di gallerie, di cui solo 22 di essi si possono percorrere, un lago, un cinema ed un uomo di sale, scoperto nel XVIII secolo ma che risale al 1000 a.C.

In questi sotterranei sono stati ritrovati molti antichi reperti, quali asce, impugnature di spade, piccoli recipienti e altri oggetti che esperti archeologi, ancor oggi, non smettono di cercare e analizzare.

 Khewra – Pakistan

Cristalli depositati nella miniera di sale Khewra (foto Wikipedia Shikari7 – CC BY-SA 3.0)

Ci spostiamo in Pakistan per vedere una delle miniere di sale più belle del mondo. Si trova a Khewra ed è la seconda più grande che esista del suo genere. Sembra sia stata scoperta dai soldati di Alessandro nel 320 a.C.

È conosciuta anche con il nome di “grotta salina di Mayo” in onore della visita del VI conte Richard Southwell Bourke, in veste di governatore. È una grande meta turistica il cui viaggio all’interno inizia con un trenino.

Si può visitare una bellissima moschea, piscine d’acqua salate, numerose gallerie, sale multicolori. Inoltre è stata costruita una piccola clinica con 20 letti per coloro che volessero curare l’asma e altre patologie con la terapia del sale.

Le più belle miniere di sale in Italia

Sicilia

A Realmonte, in provincia di Agrigento, si trova la più bella miniera di sale italiana formatati circa sei milioni di anni fa. È profonda 100 metri ed è formata da vari livelli con cunicoli e gallerie.

Percorrendola con una navetta si arriva a scoprire la meraviglia di questo luogo, ovvero la “Cattedrale fatta di sale” che può ospitare fino a 800 posti a sedere. Ha una lunghezza di 100 metri, larghezza 20 mt e alta 8 mt.

All’interno sono visibile molte opere e capolavori scolpite nella roccia salina ed il 4 dicembre, in occasione della festa di Santa Barbara – protettrice dei minatori, viene celebrata una messa sotterranea.

Altri giacimenti salini in Italia

  • Salbea – Roma: Fu la prima grotta di sale costruita in Italia ed un efficace centro di benessere
  • Volterra – Pisa: un giacimento ancora attivo e che continua la produzione di salgemma
  • Lungro – Cosenza: purtroppo dal 2012 il sito in fase di abbandono

Altre miniere di sale nel mondo

  • Sul lago Huron a Goderich, in Ontario – Canada: secondo alcuni esperti è la miniera di sale più grande del mondo in quanto posta a 3 km sotto al lago. L’Huron è uno dei laghi più grandi del pianeta.
  • Stassfurt – Germania: Una delle più importanti miniere di sale di potassio che si trova a 300 metri di profondità e disposto su una superficie di 1400 km2.
  • Contea di Livingston – New York: sembra sia aperta una nuova grotta salina dal 1997

Conosci altre informazioni sulle miniere di sale nel mondo? Lascia un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un Commento o Recensione

La tua email non verrà resa pubblica.