Anime: i migliori shōnen di sempre da vedere assolutamente

209 letture
0

In questo articolo raccoglierò tutti i migliori shōnen di sempre da vedere e che un vero fan di anime non può perdere assolutamente, ma prima vorrei aprire una parentesi su cosa significa shounen e quale fascia di età è riferita.

Cosa significa Shonen?

In Giapponese la parola Shonen significa “ragazzo” o “giovane” ( a volte lo troverai scritto Shounen) e, applicato agli anime, questa categoria è riferita soprattutto ad una fascia di età scolastica (medie-superiori in Italia), prima della maturità.

Considerando però che in Giappone bisogna aver compiuto i 20 anni per essere ritenuti maggiorenni, quindi votare e compiere altre attività legali, possiamo affermare che uno Shonen comprenda una sezione che va dai 12 ai 20 anni.

Chiusa questa parentesi, proseguiamo a vedere quali sono i migliori anime shounen da vedere. Dai un’occhiata anche ai migliori anime Seinen.

Perché ho scelto proprio questa categoria di anime?
Pur avendo superato i vent’anni da un pezzo, gli shonen, rimangono il mio genere di anime preferito. Fanno parte di un periodo in cui viene formata e istruita una persona, ragazzo in questo caso: culturalmente, spiritualmente, fisicamente.

Generazioni che vengono plasmate dall’esperienza e condotte da maestri e insegnanti a sviluppare le loro capacità. Sono gli anime più frizzanti, con più valori e, a volte, sono vera e propria fonte di ispirazione per i giovani che vogliono emergere e forgiare il proprio carattere..

Ecco perché ho scelto di dedicare un articolo, un lista, ai migliori shounen che esistono, cosicché da condurre, a chi si sta avvicinando da poco al genere, ad aver nuovi titoli consigliati da visionare.

Oltre ad esserci gli anime shounen che ritengo più belli, nella seguente classifica vi saranno i titoli più popolari e più votati dai fan. Andiamo a vedere subito quali sono.

Potrebbero interessarti anche:

I migliori anime Shonen da vedere assolutamente

L’attacco dei giganti

Forse il miglior shonen di sempre! Storia originale, travolgente e scioccante, ottimi disegni e una complessiva originalità nell’insieme, rendono L’attacco dei giganti (2013) o Shingeki no kyojin (titolo originale) unico e inimitabile.

Trama: tutto comincia quando due giganti, uno colossale e l’altro corazzato, attaccano una tranquilla città circondata da mura altissime. Tre amici vivranno un evento epico, quanto spaventoso, nel quale perirà la madre del protagonista, Eren Jaeger, il quale giurerà vendetta.

Neon Genesis Evangelion

Neon Genesis Evangelion è una serie anime del 1995 tra le più belle di sempre e assolutamente da non perdere.

Trama: siamo nel 2015, in un mondo in cui la Terra è stata attaccata da creature misteriose note come Angeli. Per contrastare gli Angeli viene messa a punto una tecnologia che utilizza macchine meccaniche chiamate Evangelion. Per pilotare, la NERV, l’organizzazione incaricata di contrastare gli Angeli, recluta quattro adolescenti, tra cui Shinji Ikari, il protagonista della serie.

One Piece

One Piece (1999) è uno degli anime più famosi e seguiti della storia, attualmente detiene il record di episodi creati (gli anime più lunghi del mondo). Caratterizzano One Piece: azione, divertimento, luoghi misteriosi, personaggi bizzarri e combattimenti con superpoteri.

Trama: In un mondo dove regna la pirateria marittima, il re dei pirati, Gold Roger, annuncia di aver nascosto un grande tesoro, il One Piece. Così comincia la storia di Monkey D. Rufy, che metterà insieme una ciurma ben affiatata e andrà alla ricerca del One Piece per diventare il prossimo re dei pirati.

Naruto Shippuden

Probabilmente il ninja più conosciuto dei manga, in questa serie Naruto Shippuden (2007) mostra il suo meglio e cattura l’attenzione di tutti i fan del genere a tal punto da far proseguire le avventure con figlio in uno spin-off, Boruto Naruto Next Generations. Avvincente avventura tra combattimenti, arti ninja e demoni.

Trama: Naruto Uzumaki, un giovane ninja residente al Villaggio della Foglia che sogna di diventare Hokage. In lui è sigillato un potente spirito, la Volpe a Nove Code, un demone che aveva raso al suolo proprio il villaggio di quest’ultimo e ora imprigionato nel suo corpo.

Dragon Ball Z

Dragon Ball Z (1989) è uno degli anime più visti nella storia e rappresenta per molti l’eccellenza della categoria lotta con superpoteri. Guarda l’articolo i migliori anime di combattimento e arti marziali.

Trama: Dragon Ball Z narra le avventure di Goku, ormai adulto e con famiglia. Insieme ai suoi amici e il figlio Gohan, dovrà affrontare numerosi nemici in epiche battaglie che lo spingeranno a trasformarsi per incrementare ulteriormente il suo potere.

Great Teacher Onizuka

Benché il protagonista abbia superato l’età per essere considerato uno shonen, l’ambiente scolastico e le vicende sono rivolte proprio a questo pubblico, GTO (1999) vince il Kodansha Manga Award nella categoria di miglior shonen.

Trama: Ex teppista e amante delle moto, lo studente universitario, Eikichi Onizuca, riesce a diventare un professore. Incredibilmente si rivela davvero capace e lotta contro un cattivo sistema e perfidi professori per difendere i suoi alunni con ogni mezzo possibile.

Bleach

Bleach è uno degli shonen più amati dai giovani, nato nel 2004 e terminato del 2012, dopo 10 anni si appresta ad avere un seguito con Bleach: la guerra di mille anni.

Trama: Ichigo, protagonista dell’avventura, ha una dote particolare, quella di vedere le anime dei defunti. Un giorno si troverà coinvolto in diversi incidenti al quale solo lui poteva dare spiegazione: strane creature stavano provocando disordini in tutta la zona, a caccia di anime per divorarle. È qui che incontrerà la Dea della morte (shinigami) che si oppone a questi demoni.

Demon Slayer

Entrato con pieno diritto in questa lista, Demon slayer (2019) è per alcuni il miglior shonen degli ultimi 10 anni. Anche tu la pensi così? Animazioni e combattimenti incredibili rendono Demon Slayer un anime da guardare assolutamente!

Trama: Un giovane venditore di carbone, Tanjiro, viveva con la sua famiglia in Giappone, tornando a casa dopo delle commissione. ritrova genitori e fratelli sterminati da un demone. L’unica a sopravvivere è la sorella Nezuko che tuttavia subirà una trasformazione in demone. Il ragazzo non si perderà d’animo e deciso a trovare una soluzione per riportare la sorella ad una condizione umana, diventa un demon slayer.

Fullmetal Alchemist: Brotherhood

Fullmetal Alchemist Brotherhood (2009) è il secondo adattamento al manga, e per quanto io sia legato più al primo, questo anime è probabilmente il migliore fra i due.

Trama: I due fratelli, Edward e Alphonse Elric, vivono a Amestris, una regione dove l’alchimia è la forma di scienza più avanzata. Sin da bambini mostrano grandi capacità alchemiche tanto da spingerli a tentare la trasmutazione umana per riportare in vita la madre. Un errore che pagheranno a caro prezzo. Così comincia l’avventura alla ricerca della pietra filosofale per rimediare al danno.

Hunter x Hunter

Hunter x Hunter (2011) è uno dei miei anime preferiti, il senso di avventura e di crescita costante episodio per episodio, lo ha fatto apprezzare anche dalla dal pubblico. È di fatti considerato uno dei migliori anime shonen di sempre.

Trama: Deciso a seguire le orme del padre, Gon, un ragazzo energico e dalle mille risorse, si allontanerà da casa per partecipare a l’esame per diventare Hunter. Durante la sua avventura conoscerà tantissimi personaggi con diverse capacità combattive incredibili; tra loro, il suo più grande amico Killua Zoldick, con il quale condividerà il cammino per diventare Hunter professionista.

Death Note

Thriller-psicologico risultato essere tra i migliori nel suo genere. Investigazione, suspense, demoni e una trama che tiene attaccati allo schermo, rendono Death Note (2006) uno shonen tra i più belli di sempre.

Trama: La storia inizia quando il brillante studente Light Yagami trova uno strano quaderno nero. Sfogliandolo nota alcune regole scritte al suo interno, una di esse dice “L’umano il cui nome sarà scritto su questo quaderno morirà”. Pur scettico, il ragazzo comincerà ad utilizzarlo inserendo il nome di alcuni criminali, via via si lascerà prendere la mano fino a ritrovandosi braccato dalle autorità. Elle sarà il suo avversario più temibile, un investigatore perspicace e dal talento innato, mentre lo shinigami Ryuke il suo più grande “alleato”(?).

Chainsaw Man

Chainsaw Man è uno degli anime più attesi del 2022, l’animazione e di ultima generazione e sembra già aver raccolto ottime critiche e voti dai fan del genere.

Trama: Un giovane ragazzo senza famiglia di nome Denji, vive da solo con il suo cane-motosega, un demone che quando per cause sfortunate verrà ucciso dai suoi datori di lavoro, ripagherà l’amore ricevuto dal suo padrone cambiando per sempre la sua vita. Da qui inizierà la sua avventura sotto la supervisione dell’associazione dei devil hunter.

Slam Dunk

Cambiando totalmente genere, sportivo e dedicato al Basket, un must che gli estimatori della pallacanestro e shonen non dovrebbero perdere: tra situazioni esilaranti ed agonismo sportivo, mangerete gli episodi di Slam Dunk (1993)!

Trama: Hanamichi Sakuragi è il classico teppista scolastico sfortunato in amore, la sua vita subirà una svolta quando al liceo incontra Haruko Akagi, una ragazza carina che gli consiglierà, dato il suo fisico, di tentare la via del basket. Iniziato per far colpo sull’amata, in lui si svilupperà un’incredibile passione per questo sport al quale dedicherà quasi tutto il suo tempo libero e impegno.

Haikyu!!

Rimanendo in tema, Haikyu!! (2014) si concentra sulla pallavolo maschile, un genere sportivo poco trattato nei manga, tuttavia, questo anime è stato talmente coinvolgente da essere considerato un fantastico shonen da vedere anche se non si è amanti dell volley!

Trama: Ispirato da sul giocatore preferito, il giovane Hinata, pur non essendo dotato di un fisico adatto, ha come obiettivo quello di diventare “il piccolo Gigante” della pallavolo. Entra così nel club della scuola affrontando diversi tornei e avversari sempre più ostici mettendo in campo le sue armi migliori, atleticità e carattere.

Fairy Tail

Fairity Tail è stato uno dei più longevi e amati shonen di sempre, nato nel 2006 e conclusosi nel 2017 può essere considerato l’alter ego fantasy di One Piece, dove magia, draghi e combattimenti incredibili la fanno da padrone. *News – nel 2023 dovrebbe uscire una nuova stagione!

Trama: Al centro dell’avventura vedremo Natsu, un giovane cresciuto da un drago e ora in cerca dello stesso insieme al suo fidato compagno, Happy. Presto i due faranno amicizia con Lucy, una ragazza fuggita di casa per diventare un maga, e tutti insieme entreranno a far parte della gilda chiamata Fairy Tail.

My Hero Academia

L’universo dei supereroi è stato gran protagonista dell’ultimo ventennio, anche fra i manga e anime ci sono diversi titoli a spiccare, fra questi My Hero Academia (2016)!

Trama: Protagonista delle vicende è Izuku Midoriya, un giovane studente che sin dalla più tenera età sognava di diventare un eroe come All Might, il numero uno e più forte eroe di sempre. Privo di qualsiasi quirk (poteri speciali),Midoriya erediterà quest’ultimi da All Might, prossimo all’abbandono del ruolo, tuttavia, non riuscendo a controllarli entrerà in una accademia per eroi, dove insieme agli insegnanti e compagni imparerà a svilupparli.

Jujutsu Kaisen

Caratterizzato da animazioni moderne, Jujutsu Kaisen nasce e viene lanciato nel 2020. Un anime che ha fatto bingo nella sua categoria! Al centro dell’azione vediamo ancora combattimenti sovraumani contro demoni, e una storia avvincente che lo rende parte di questa classifica dei migliori shonen della storia.

Trama: Protagonista dell’avventura è Itadori Yuji, uno studente che frequenta il Club dell’Occulto nella propria scuola. Tutto avrà inizio dopo il ritrovamento di un dito mummificato di una divinità demoniaca (Ryomen Sukuna) e, quando i compagni del club si troveranno in pericolo, il ragazzo sarà costretto a ingoiarlo per salvarli diventando così un tutt’uno con il demone. Da qui si entra nel vivo, e sotto la guida di potenti stregoni, Yuji entra nell’istituto di Arti Occulte di Tokyo che combatte le maledizioni.

JoJo’s Bizarre Adventure

Le bizzarre avventure di JoJo, 2012, è anime atipico: la sua quasi esclusività sta nel fatto che ogni stagione (6 attualmente) comprende protagonisti e anni diversi. ma tutti e tutto legati alla stessa storia.

Trama: La storia è incentrata su varie vicende durante diversi archi temporali, ma tutte seguono e sono legate alla famiglia Joestar. Inizialmente ci ritroveremo in un inghilterra vittoriana fine ‘800, dove il Jonathan, protagonista della prima serie, dovrà vedersela con uno dei principali antagonisti, Dio brando, un vampiro immortale. È qui che verrà aiutato a sviluppare dei poteri grazie ai quali riuscirà a contrastare Dio.

Assassination Classroom

Assassination Classroom (2015) è uno shonen quasi perfetto che contiene tutti i contenuti giusti e in giuste dosi: storia intrigante, mistero, azione, divertimento, superpoteri e dramma rendono quest’anime uno dei migliori da vedere.

Trama: Nella classe 3-E vengono riunite gli alunni meno promettenti dell’istituto, ma un giorno appare una bizzarra figura dall’aspetto di un polpo giallo altezza uomo. Viene presentato e annunciato dal governo giapponese come nuovo insegnante che gli alunni chiameranno successivamente Koro-sensei e, durante tutto l’anno scolastico, dovranno tentare di ucciderlo. Lo strano maestro, infatti, minaccia di distruggere la terra, come aveva fatto precedentemente per la Luna, tuttavia, non sarà affatto semplice eliminarlo in quanto è dotato di una super velocità!

Kuroko no Basket

Kuroko no Basket (2012), è un anime del genere sportivo considerato tra gli shonen più belli da guardare e amato dai fan del basket, ma non solo.

Trama: I ragazzi di un club di basket, soprannominati la “generazione dei miracoli”, si divideranno finite le scuole medie. Ognuno prenderà la sua strada, tuttavia, mentre gli altri scelgono istituti superiori tra i più forti della nazione, uno di loro, Kuroko, preferisce una scuola secondaria. Qui farà la conoscenza di colui che diventerà il suo più grande amico, Kagami Taiga, e insieme daranno battaglia agli altri ex compagni in sfide emozionanti.

Black Clover

Black Clover (2017) creato dagli stessi produttori di Naruto e Bleach, nasce non appena termina Fairy Tail, nessun collegamento, tuttavia sembra essere stato realizzato ad hoc per sostituirlo: nuova situazione, nuovi personaggi, ma degna storia e combattimenti a colpi di magia!

Trama: Le avventure vedono protagonisti due orfani, Asta e Yuno, che fin da bambini si sono prefissati l’obiettivo di diventare imperatore magico. Crescendo, però, Yuno mostra di essere portato e abile nella magia, mentre Asta ne sembra del tutto privo. Anche allenandosi ogni giorno non riesce a realizzare nessun incantesimo, fino a quando Yuno non si troverà in pericolo e così in Asta si risveglieranno misteriosi poteri.

Sword Art Online (SAO)

Sword Art Online (2012) è un anime basato sugli mmorpg che ha c’entrato il segno ispirando altre serie. Se appassionati di videogiochi il connubio sarà perfetto, uno shonen imperdibile!

Trama: Kirito è un ragazzo astuto e geniale quando si tratta di computers e videogames. Un giorno entrerà nel mondo di “Sword Art Online”, un videogioco MMO, tuttavia, non potrà uscirne se non ultimandolo, poiché morendo in esso anche il corpo nella vita reale subirà la stessa fine.

Yu degli spettri

Yu degli spettri o Yu Yu Hakusho: Ghost Files è uno storico e bellissimo shonen di inizio anni ’90 che, insieme a Dragon Ball, ha segnato un’era. Seppur a volte può sembrare banale, tutti i personaggi sono ben curati e hanno una loro storia, dovremmo tutti vedere questo gioiello. Recentemente circolano anche delle voci di un possibile ritorno, una nuova stagione, ma non ci sono conferme ufficiali – io ci spero.

Trama: Le vicende ruotano attorno a Yusuke Urameshi, un giovane esuberante che passa il suo tempo a fare risse studentesche. Ciononostante, sacrificherà la sua vita per salvare un bambino che stava per essere investito, rivelando così la sua bontà d’animo. Come premio gli verrà offerta una seconda occasione: dovrà diventare una detective del mondo degli spiriti, incaricato di sconfiggere demoni malvagi.

Conclusione

Questi erano i migliori shounen anime da vedere almeno una volta nella vita secondo il mio parere! Cosa ne pensi?

Quali sono i tuoi shonen preferiti, ne hai altri da consigliare?

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un Commento o Recensione

La tua email non verrà resa pubblica.