Tonno: quanti tipi esistono e caratteristiche

Una varietà di pesce che molti apprezzano, sia fresco che in scatola, è il Tonno; oggi andiamo a conoscere quanti tipi esistono e le caratteristiche di questo alimento. In Italia se ne consumano circa 120.000 ton all’anno.

Infatti la nostra nazione è il secondo paese europeo per il consumo di tonno; al primo posto in Europa si trova la Spagna. Il primato nel mondo invece va al Giappone e alle Maldive, dove si effettuano grandi pescate.

Si possono fare molte ricette con la carne di questo animale marino, dai primi piatti e golosi stuzzichini. Ma ora scopriamo quali sono le varietà di tonno esistenti al mondo e quali sono le più pregiate.

Tonno: tipi, specie e caratteristiche

Prima di inoltrarci nelle varietà di tonno precisiamo che si tratta di un pesce predatore appartenente alla famiglia dei “Scombridae” che comprende otto specie di “Thunnus”:

Tonno rosso

Bluefin tuna – Thunnus thynnus (mycabotours.com.mx – fonte flickr)

Il tonno più pregiato al mondo è quello rosso, conosciuto anche come tonno pinna blu, il cui nome scientifico è Thunnus thynnus. È uno degli animali marini che si muovono velocemente in acqua e riesce a nuotare fino a 100 km/h.

Non ama molto l’acqua fredda infatti non si immerge in acque al di sotto dei 10°C e gradisce nuotare in luoghi come isole o coste montuose. È presente nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Oceano Atlantico e Pacifico.

Ha una corporatura massiccia ed un colore bluastro sulla parte sopra e grigio/argento sul ventre. Cresce in modo veloce e può arrivare ad una lunghezza di 3 metri e raggiungere un peso di 600 kg. Molto gradito in Giappone per la preparazione di piatti a pesce crudo.

Tonno bianco o alalunga

Altra specie di tonno è quello bianco, o alalunga. È molto simile al rosso come caratteristiche, ma è leggermente più piccolo di dimensioni. Vive nel Mar Mediterraneo, e in Italia è comune nelle Isole Eolie.

Può raggiungere una lunghezza di un metro ed arrivare a pesare intorno ai 25 kg. Si nutre di pesci piccoli come le acciughe, le sardine ed i molluschi. Gradisce vivere in branchi molto numerosi.

Possiede una carne di colore rosa-biancastro ed è più magra degli altri suoi “fratelli”; per questo è molto apprezzato. Si può trovare fresco in pescheria oppure confezionato nei negozi di alimentari.

Pinna gialla

(wikipedia Almcglashan – CC BY-SA 4.0)

Chiamato scientificamente Thunnus albacares, è conosciuto come pinna gialla. È uno dei tipi di tonno che vive soprattutto negli oceani Pacifico, Atlantico e Indiano. Arriva ad una lunghezza inferiore ai due metri.

Si differenzia dagli altri per avere la pinna dorsale e anale più lunghe e negli esemplari adulti assumono un colore giallo vivo. Inoltre ha una colorazione blu-nera con delle sfumature trasversali più chiare.

È meno pregiato del tonno rosso e per questo è più economico. Per questa caratteristica si trova molto spesso nei supermercati in quanto conservato e venduto come tonno sott’olio.

Pinna nera

(wikipedia Darren Baker http://www.fishbase.org/photos/UploadedBy.php?autoctr=21792&win=uploadedCC BY 3.0)

Tra le varie tipologie di tonno c’è anche quello a pinna nera, chiamato Thunnus atlanticus e si riproduce in Florida e nel Golfo del Messico, ma si trova anche negli Stati Uniti, in Brasile e nel Mar dei Caraibi

È il tonno più piccolo di tutti, misurando circa 70 cm. di lunghezza. Ha le pinne pettorali piuttosto lunghe ed una colorazione blu-nera sul dorso, mentre sul ventre è color argento, simile agli altri tonni.

Diversamente dai suoi simili, però, presenta una fascia dorata lungo i fianchi. La pesca di questo esemplare è molto accentuata a Cuba e nelle Isole Bahamas e gli esemplari maschi sono quelli più pescati.

Tonno obeso

Atro pesce osseo marino è il Thunnus obesus, che come dice il nome ha una corporatura un po’ più massiccia (foto di copertina). Ha un colorito scuro sul dorso e grigio-bianco sul resto del corpo.

Anche questa specie di tonno ha la pinna dorsale di colore giallo. Può raggiungere una lunghezza di 250 cm. ed è stato registrato che può arrivare a pesare fino ad un massimo di 210 kg.

Può vivere fino a 11 anni di età e si trova nelle zone dei tre oceani principali; risulta non essere presente nel Mar Mediterraneo. La sua carne è molto utilizzata in Giappone per la preparazione del sashimi.

Tonno del Pacifico

(wikipedia aes256 – http://photozou.jp/photo/photo_only/296250/118149451CC BY 2.1 jp)

Un altro genere tra i tipi di tonno è il Thunnus orientalis, noto anche come Tonno del Pacifico o Oceanico. Si tratta di un grande esemplare che mediamente misura 200 cm. di lunghezza ma può arrivare anche a 300 cm.

Il peso massimo raggiungibile è intorno ai 450 kg. Assomiglia molto al Thunnus thynnus che vive invece nell’oceano Atlantico. È un pesce pelagico a cui piace vivere insieme ad altri tonni in grandi gruppi.

Ha un’alimentazione carnivora e si ciba di granchi, piccoli pesci, molluschi e altri organismi acquatici. Può vivere fino a 15 anni e la sua carne viene spesso utilizzata in Giappone per preparare sushi e sashimi.

Tonno indopacifico

(wikipedia Muhammad Moazzam Khan – http://www.fishbase.org/photos/UploadedBy.php?autoctr=18670&win=uploadedCC BY 3.0)

Un’altra specie di tonno esistente al mondo è il Thunnus tonggol o Indopacifico che abita le acque dell’oceano Indiano e Pacifico; oltre che nelle zone costiere del Mar Rosso, Giappone e Australia.

Come dimensioni assomiglia molto al Pinna gialla, arrivando a misurare una lunghezza massima di 145 cm., anche se mediamente è lungo 70 cm., ed un peso intorno ai 36 kg. Si nutre di pesci e di crostacei.

La sua crescita è piuttosto lenta e può arrivare ad una longevità di 10 anni. Si riproduce più volte in un anno e la zona in cui avviene più frequentemente è la Thailandia. È un pesce molto importante per la pesca commerciale.

Tonno australe

L’ultima varietà di tonno che nominiamo è il Thunnus maccoyii, ovvero il Tonno australe che nuota nelle acque dei tre principali oceani. Ha una longevità piuttosto lunga, arrivando anche a 20 anni di età.

Assomiglia agli altri generi ma presenta delle macchie chiare sul corpo, la pinna dorsale può essere giallo o azzurra, invece le altre sono giallo scuro bordate di nero. Vive nelle zone tropicali dell’Australia occidentale.

Arriva ad una lunghezza massina di 245 cm., anche se mediamente misura 160 cm, e può arrivare a pesare al massimo 260 kg. La sua carne è apprezzata soprattutto per la produzione di tonno in scatola e sashimi.

Altre tipologie di tonno

Esistono anche altre specie di tonno, che vengono chiamate tali anche se in realtà appartengono ad altre “tribù”. Tra queste nominiamo:

  • Tonnetto striato: pesce di mare piuttosto panciuto di colore bluastro e bianco
  • Tonnetto alletterato: specie di pesce diffusa nel Mar Mediterraneo e in alcune zone dell’Atlantico
  • Tombarello o biso: pesce marino molto comune nel Mediterraneo e anche in altri mari italiani
  • Tonnetto indopacifico: la carne viene usata per alimentazione umana e mangimi per animali.
  • Palamita squamosa: pesce d’acqua salata utilizzata per la pesca commerciale e sportiva

Curiosità sulle varietà di tonno

  • Il tonno rosso è un animale a sangue caldo e può vivere fino a 40 anni.
  • Il cervello del tonno si trova dietro ai lobi olfattivi
  • In Italia viene maggiormente consumato il Tonno a pinna gialla

Articoli correlati

Concludo dicendo che il tonno è un pesce che viene davvero molto apprezzato anche se contiene abbastanza grasso. Inoltre possiede molte proteine e vitamine. Fa bene mangiarlo anche se occorre prestare attenzione in certi casi.

Quale tra i tipi di tonno preferisci? Condividi la tua opinione lasciando un commento.

👁️66 views/letture

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Condividi l'articolo:
Annina
Annina

Ciao, sono Annina, manager della community di youfriend.it. Amo la natura, la musica, i colori, le emozioni... amo le sfumature che dipingono la vita!

Articoli: 367

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *