Quali sono i gatti più belli del mondo? Razze riconosciute dalla Fife

3

Nel mio precedente articolo ho stilato un elenco di alcuni tra i cani più belli del mondo. Ci sono molti altri animali belli e da compagnia, così oggi vorrei descrivere quali sono i gatti più belli del mondo, sulle razze e le caratteristiche secondo la Fife (Fédération internationale féline).

Gli animali sono tutti fantastici, specialmente se ci si affeziona, ma esistono delle classifiche in base alle qualità dell’animale che determinano alcune razze tre le più belle. Vediamo insieme come si chiamano i gatti più affascinanti che esistano.

10 Razze di Gatti più belli del mondo

1. Maine Coon

Tra le varie statistiche il Maine Coon è risultato il gatto più bello mondo. Originario del Nord America, è un animale giocherellone e si affeziona molto alle persone. È intelligente, socievole e di robusta costituzione.

Il Maine Coon fa parte delle taglie grandi, può arrivare a pesare intorno ai 10 kg. Si presenta con un pelo lucido e fitto, piuttosto lungo, sopratutto sotto alla gola. È un po’ delicato nell’alimentazione in quanto deve essere seguito con attenzione.

Questo “gatto procione“, traduzione del suo nome, si può trovare di diversi colori: sia bianco, nero o variegato. Una sua caratteristica è quella di miagolare spesso perché cerca compagnia, infatti non gradisce la solitudine; è ideale per coloro che adorano accarezzare i gatti, quindi molto adatto ai bambini.

Maine Coon

2. Persiano

Il felino Persiano è la razza che ha il pelo più lungo in assoluto. Non diventa molto grande, difatti arriva ad un peso di circa 5 kg. Proviene dalla Persia, come dice il nome, e può essere di diversi colori; possiede due grandi occhioni e la coda non molto lunga. La pulizia del pelo non è difficile, ma deve essere fatta quotidianamente che consiste nel pulirlo e pettinarlo per evitare la formazione di nodi

Il Persiano è tra le razze di gatti più amate. Ha un carattere docile e affettuoso verso chi ne ha cura e a volte risulta essere un po’ geloso. È soggetto ad una malattia genetica ereditaria, ovvero il rene polcistico e per questo motivo vengono fatti dei test specifici.

Viene chiamato anche col nome di “Gatto d’Angora” e la Fife ha suddiviso questa razza in 3 gruppi che si differenziano per la diversità dei colori: Persiano Bicolore, Persiano arlecchino e Persiano van con macchie di pelo colorato in testa e sulla coda.

Persiano

3. Siamese

Uno tra i gatti più splendidi della terra è la razza Siamese, di origine asiatica. Il suo portamento elegante lo caratterizza, così pure come la forma “triangolare” della sua testa. È di taglia media e si presenta con corpo slanciato, occhi a mandorla, gambe lunghe e piedi piccolini.

Il Siamese è molto tranquillo e sembra sia il gatto più addestrabile tra tutti; è comunicativo, agile e sa essere anche simpatico e giocherellone.Il pelo è morbido, non eccessivamente lungo e piuttosto semplice da curare.

Una sua caratteristica è che non è permaloso. Il rumore casalingo/familiare non lo infastidisce, socializza ben volentieri con i bambini ma è molto attento e scrupoloso con gli estranei. Siccome avrebbe la tendenza di ingrassare, va riservata attenzione all’alimentazione.

Siamese

4. British Shorthair

Uno dei “mici” più fantastici esistenti, in quanto assomigliante ad un peluche, è il British Shorthair, che superando il Persiano, è divenuto il gatto più diffuso secondo la GCCF (Governing Council of the Cat Fancy) del Regno Unito, specialmente come gatto da appartamento dato il suo carattere stabile e tranquillo.

Si presenta con una testa piuttosto rotonda, occhi grandi e distanziati, corporatura massiccia, coda corta, pelo corto e fitto e dai differenti colori. Non necessita di compagnia particolare e sta bene anche se rimane un po’ in solitudine.

Il British Shorthair non necessita di cure particolari, ma essendo un po’ pigro tende ad ingrassare quindi attenti all’alimentazione. Sa essere anche affettuoso con chi lo cura ed ha l’istinto di cacciatore quando si trova all’aria aperta.

British Shorthair

5. Ragdoll

Ed ora andiamo a conoscere il Ragdoll di origine nordamericana che con i suoi meravigliosi occhi azzurri è considerato uno dei gatti più spettacolari al mondo.Tra i gatti domestici risulta essere una delle razze più grandi piuttosto grande e massiccio coperto da un pelo morbido e semi-lungo.

Ha un temperamento affettuoso e calmo e dato che si affeziona molto alle persone che lo accudiscono, è conosciuto anche come “il gatto che assomiglia al cane“, anche nel fatto che, se addestrato nel modo giusto, è in grado di riportare al padrone piccoli oggetti.

Questo esemplare di micio super peloso si può trovare in 6 differenti colori ed in base alle tonalità e striature che possiede viene catalogato in uno dei 3 gruppi: Colorpoint, Mitted, Bicolor. Il Ragdoll femmina arriva ad un peso di circa 7 kg, il maschio anche 9 kg.

Ragdoll

6. Certosino

Una delle razze feline più antiche al mondo è quella del Certosino, originario della Turchia ma trasportato in Francia da uomini che rientravano dalla Terra Santa. In Italia, la prima nascita di cuccioli certosini avvenne nel 1988.

Questo animale si presenta con una corporatura robusta, larghe spalle e pelo corto liscio; può raggiungere anche pesare oltre gli 8 kg. È molto affettuoso, leale, equilibrato, socievole e di precoce maturazione.

Può essere di diversi colori ma prevale la sua colorazione grigio argentato, che è la più apprezzata. Una sua specifica caratteristica che è i suoi occhi sono sempre di colore giallo oro. Al Certosino non piace molto stare chiuso in casa, in quanto ama ambienti all’aperto.

Certosino

7. Balinese

Tra le tipologie di gatti belli e strani troviamo il Balinese, dal pelo liscio media lunghezza sul corpo ma più lungo sulla coda. Di provenienza statunitense, sono stati procreati dalla razza Siamese, ma i Balinesi risultano essere più grandi.

È un felino di taglia media dall’aspetto un po’ strano: testa lunga, orecchie appuntite, naso sporgente, occhi blu a forma orientale, zampe posteriori più alte di quelle anteriori. È disponibile in diversi colori, anche se prevale il colore bianco/crema.

Ha un carattere affettuoso, socievole, possessivo, riservato e a volte anche solitario. Non molto propenso a condividere il suo habitat con altri animali. Il Balinese è un gatto casalingo quindi non si annoia se sta in appartamento.

Balinese

8. Scottish Fold

Uno tra i gatti più belli ma delicati, in quanto bisognoso di molte cure, è il Scottish Fold, originario della Scozia. La sua grande particolarità è quella di avere le orecchie rivolte in avanti che rendono questo felino molto simpatico. Si può trovare di parecchi colori, ma il più richiesto è il grigio.

È molto pacifico, docile, calmo, affettuoso e silenzioso e si affeziona al suo padrone tanto da voler dormire al suo fianco, inoltre è giocherellone e ama quindi stare in compagnia, un vero passatempo per la famiglia e per i bambini.

lo Scottish Fold, è anche un bravo e agile cacciatore e non teme il freddo. Una particolare cura va riservata alle sue orecchie in quanto devono essere tenute pulite o si rischia provocare delle infezioni che possono causare la perdita dell’udito.

Scottish Fold

9. Canadian Sphynx

Una specie apprezzata ma definita sicuramente la razza più stravagante è quella del Canadian Sphynx, ovvero il gatto senza pelo sul corpo. Esistono 3 gruppi di questa tipologia felina che variano in base al tipo di pelle: Manto Rubber (gomma), Manto Peach (pesca), Manto Wax (cera).

Il Canadian Sphynx si presenta con una testa lunga e stretta, due grandi occhi, orecchie ben visibili, corpo robusto, zampe lunghe e muscolose, cosa sottile. Disponibile in diversi colori e naturalmente, data la mancanza totale di pelo, il corpo possono essere visibili delle “rughe“.

Ha un metabolismo che ha bisogno di cibo proteico per scaldarsi e cerca di stare al sole nelle giornate più fredde. È un animale che risulta essere divertente e socievole anche se a volte tende a sprigionare un po’ di aggressività. Adatto a chi soffre di allergia al pelo di gatto.

Canadian Sphynx

10. Soriano

Una razza molto diffusa è quella del Gatto Soriano, conosciuto anche gatto meticcio, che proviene dalla Siria. Si presenta con un manto solamente striato anche se di varie tonalità e, a seconda del colore del peso, cambia anche il colore dei cuscinetti.

Il Soriano si riconosce perché sembra abbia una specie di “M” visibile in fronte ed il mantello si determina anche a seconda della larghezza delle strisce, se sottili oppure larghe. Inoltre il colore degli occhi varia in base al colore del manto.

Questa categoria di gatti meticci si presenta con una testa medio-grande e robusti di corporatura. Sono di carattere affettuoso, infatti adorano le coccole, ma amano anche cacciare. A loro piace la compagnia ma amano anche stare in ambiente aperto.

Soriano

Curiosità sui gatti

  • Il gatto più pesante del mondo è un Maine Coon di nome Omar: alto 120 cm. e pesa 15 kg.
  • Il gatto più piccolo del mondo è di razza Munchkin, si chiama Pixel: alto 12,7 cm e pesa 1.5 kg.
  • Il record per essere il gatto più bello del mondo appartiene a Calliope, una gatta Maine Coon di 2 anni e mezzo di età, da Pavia.
  • Il gatto più brutto del mondo si chiama Ugly: è un gatto randagio di 9 anni che entrando nel Guiness è diventato un piccolo re.
  • Il gatto più vecchio-longevo del mondo si chiamava Rubble: era di razza Maine Coon e visse ben 32 anni.

Il mio pensiero conclusivo è che gli animali da compagnia, sia di razza o meno, sono veramente tutti da apprezzare, perché hanno la capacità di farci sorridere e non farci sentire soli.

Quali sono secondo voi le razze di gatti più belli del mondo? Lasciate un commento da condividere.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 8

    • Sììì bellissimo pure quello, sembra un piccolo leopardo 😍… ma infatti ce ne stanno tante di razze belle e poi se ti affezioni, sono bellissimi tutti ^:^

      Rispondi
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<