Photoshop | Neural Filter: colorare una foto in bianco e nero

0

Grazie alla tecnologia è possibile restaurare e ricolorare foto antiche servendoci di programmi di grafica professionale; con photoshop, oggi, vi guiderò all’utilizzo di nuova funzione messa a disposizione nelle ultime versioni con la quale sarà possibile colorare una foto in bianco e nero in 2 semplici passaggi.

Ovviamente, quando si parla di restauro di una foto, potrebbe volerci più o meno lavoro a seconda del suo stato, e necessitare di tanti altri piccoli accorgimenti che con un solo filtro sarebbe impossibile. (Se hai bisogno di restaurare una foto. contattami, così ne possiamo parlare!)

Tuttavia, se stai cercando di fare qualcosa di veloce e rapido per ricolorare un foto in bianco e nero, potrai servirti del filtro colora di photoshop come ti illustrerò di seguito.

Come colorare una foto in bianco e nero

Per eseguire questo tutorial è necessario Photoshop 2021 con aggiornamento alla versione 22.2 o superiore, inoltre, mi avvarrò di questa foto scaricabile gratuitamente e libera da copyright.

Carica l’immagine e assicurati che sia in in RGB. Se così non fosse, puoi modificarla dal menu >Immagine > Metodo > Colore RGB.

Ora, clicca sul livello della foto ed effettua una copia tramite comando veloce CTRL + J

Adesso dirigiti su menu > Filtro > Neural Filters…


Come attivare i Neural Filters

Se i Neural Filters sono disabilitati (li visualizzerai con un grigio più chiaro e non cliccabili) dovrai accedere con il tuo account di Adobe Creative Cloud per attivarli.


Nella nuova schermata di lavoro che si aprirà dovrai semplicemente (se non l’hai già fatto) scaricare il filtro colora e attivarlo spostando verso destra la levetta accanto il suo nome. Seleziona la spunta su “immagine con colore automatico“, come nello screen seguente, per far eseguire la colorazione automatizzata a photoshop.

Et voilà, le jeux sont fait! Photoshop avrà compiuto la sua magia. Se non sei soddisfatto del risultato potrai sempre modificare manualmente i parametri che trovi sotto l’anteprima d’immagine, e migliorare il disturbo qualora fosse necessario.

Quando avrai finito clicca su Ok in basso a destra per salvare le modifiche. Ed ecco il risultato della nostra foto ricolorata!

Se già conosci la funzione degli strumenti di photoshop, puoi ricorrere al timbro clone e al pennello correttivo al volo per fare ulteriori ritocchi e migliorie!

Conclusione

Non pensi sia incredibile? Per anni, la possibilità di ricolorare una vecchia foto, richiedeva molte ore di lavoro, ora sono sufficienti pochi clic per ridare vita ad un’immagine antica e far riottenere il colore ormai perduto alle foto dei tuoi cari.

Cosa ne pensi del filtro colora di photoshop? In che altro modo si può utilizzare?

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un Commento o Recensione

La tua email non verrà resa pubblica.