Le grotte più belle d’Italia da visitare

1

Le meraviglie dell’ambiente che ci circonda spesso ci lasciano senza parole per la loro bellezza; ed ecco che oggi andiamo a scoprire quali sono le grotte più belle d’Italia da visitare.

Sono luoghi curiosi e misteriosi che hanno svariate caratteristiche affascianti; ad esempio i particolari suoni che vibrano nel profondo o i riflessi luccicanti che si specchiano nelle pareti delle rocce.

I bellissimi decori naturali come le stallatiti e stalagmiti che si formano donando una sensazione surreale e magica. Leggendo questo articolo ci renderemo conto che esistono stupende grotte italiane da vedere assolutamente.

Quali sono le grotte più belle d’Italia

Molte zone della nostra bella Italia vantano di avere fiumi sotterranei circondati da caverne antiche e leggendarie; ora citiamo alcune delle grotte italiane più belle che sicuramente ci doneranno fantastiche emozioni.

Grotta Gigante – Sgonico – Trieste

Grotta Gigante – foto di dominio pubblico

La grotta più grande d’Italia si trova a Sgonico, in provincia di Trieste nel Friuli di Venezia Giulia ed è la Grotta Gigante. È situata nell’altopiano del Carso e nel 1995 entrò nel Guinness dei Primati.

Risale a decine di milioni anni orsono e la prima esplorazione avvenne nel 1840; dopo circa 70 anni fu aperta al turismo speleologico. Il suo record nei primati deriva dal fatto che possiede un unico vano di gigantesche dimensioni: altezza 114 metri, larghezza 76,3 metri, lunghezza 280 metri.

È composta da 3 entrate che portano alla “grande caverna” lunga oltre 167 metri e alta più di 98 metri. Per poter vedere il panorama dall’alto è necessario percorrere una scalinata di pietra che conta 360 gradini. Dalla grande caverna parte una diramazione formata da profondi pozzi che raggiungono una profondità di 250 mt.

Si può entrare inoltre in alcune gallerie senza uscita, le cui due più grandi sono lunghe 60 e 80 metri. La Grotta Gigante è un importante punto di riferimento scientifico in quanto qui si trovano i Pendoli Geodetici più lunghi del mondo.

La visita turistica ha la durata di circa un’ora e consiste in un percorso di 850 mt. che porta a scendere di 101 mt. di profondità. Questo luogo ospita anche il  Museo scientifico speleologico inaugurato nel 2005.

Grotta Bus di Tàcoi – Gromo – Bergamo

Lago Verde di Bus di Tacoi – Alex Elli – Wikipedia CC BY-SA 4.0

Nella città lombarda di Bergamo, nel comune di Gromo, posizionata sul monte Redondo a 1500 mt. di altitudine, si trova una delle grotte più belle d’Italia chiamata “Bus di Tacoi“. Il nome dialettale significa “Buco dei Gracchi” ovvero grandi corvi.

La grotta esiste da parecchio tempo ma le esplorazioni iniziarono nei primi anni del 1900. Data la difficoltà incontrata, esperti speleologi riuscirono ad arrivare ad una profondità di 80 metri solo nel 1927; anno in cui fu scoperto anche il lago Verde dentro alla grotta.

L’anno successivo riuscirono ad attraversale il lago con l’aiuto di una zattera ed applicare al pozzo, denominato “il salto della morte“, una scala lunga 20 metri. Da questo momento le ispezioni furono sospese fino al 1947.

Dal 1953 in poi fu un susseguirsi di incursioni ed esplorazioni per rendere la grotta sicura alla visita anche dei turisti; fu costruito un grande cancello a 33 metri sotto alla superficie e scoperti nuovi pozzi.

Dopo continui scavamenti furono riusciti a trovare il bellissimo Lago verde che è situato alla profondità di 274 metri. Esperti geologi definito questo luogo il sito carsico più grande e profondo della regione Lombarda e per visitarlo servono parecchie ore ed attrezzature adatte.

Grotte di Toirano – Savona

Sala del fascio nella grotta Bàsura (MartaZnn – CC BY-SA 4.0)

Toirano è un paese in provincia di Savona, in Liguria e custodisce un complesso di bellissime grotte carsiche, composte da molte cavità. Una di esse è la  la grotta della Bàsura (o della strega) dove si possono meravigliosi reperti.

Questo posto è uno tra le grotte italiane più stupende da visitare in quanto ricco di stalattiti e stalagmiti mozzafiato; inoltre è visibile l’Orma di Homo sapiens che risale a circa 12.300 anni fa.

La spettacolare grotta Bàsura è la più antica, ma successivamente fu scoperta, nel 1960, anche la grotta di Santa Lucia Inferiore dove si trovano incantevoli cristalli di aragonite. Le due grotte sono unite da un tunnel lungo 1300 mt.

Percorrendo questa galleria sotterranea, ammirando le fantastiche formazioni calcaree, si raggiunge la Sala del laghetto, dove vivono alcuni crostacei. Avanzando in profondità si trova il Cimitero degli orsi con accumuli di ossa di animali morti molti anni fa.

Si continua il percorso trovando la suggestiva sala dei misteri che presenta un suolo argilloso e numerosi segni lasciati dagli uomini; e l’antro di Cibele che custodisce magnifiche concrezioni mammellonari.

Grotta di Bossea – Frabosa Soprana – Cuneo

Tra le grotte più belle d’Italia da vedere assolutamente ci sono le grotte di Bossea, ovvero un’area naturale protetta che si trova a Fabrosa Soprana, in provincia di Cuneo, nel piemontese.

Queste caverne risalgono a molte migliaia di anni fa, ma sono state esplorate per la prima volta solo nella metà del XIX secolo. Dopo alcuni anni, e precisamente nel 1874, sono state rese disponibili per essere visitate dai turisti.

All’interno si possono vedere molti resti di animali e di orsi che nei tempi antichi si rifugiavano durante il letargo; attualmente vive una fauna tipica delle grotte e ambienti sotterranei.

Inoltre sono presenti torrenti, laghi, concrezioni diverse di stalattiti e stalagmiti. Le grotte si trovano ad un’altitudine di oltre 1300 mt. s.l.m., misurano una lunghezza di circa 2000 mt. e si sviluppano fino ad una profondità di 600 mt.

Altra cosa interessante di questa spettacolare caverna è che al suo interno si trova un laboratorio adibito alle ricerche scientifiche che si occupa di studiare i fenomeni e le caratteristiche del manto terrestre.

Grotte di Frasassi – Genga – Ancona

Grotta Frasassi

Il Parco naturale della regione Marche, e precisamente nel comune di Genga, in provincia di Ancona, si trova il bellissimo complesso delle grotte di Frassati. La prima cavità che si incontra si chiama “Abisso Ancona” ed è grandissima.

L’abisso Ancora ha dimensioni così estese che in termini di misure può riuscire a contenere il Duomo di Milano; infatti misura una lunghezza di 180 metri, una larghezza di 120 metri ed un’altezza di 200 mt. La grotta Frasassi è considerata la grotta più bella d’Italia.

L’origine avvenne milioni di anni fa ma le prime esplorazioni iniziarono nel 1948 e continuarono fino al 1974, anno in cui hanno aperto queste caverne alla visione pubblica. Esse sono situate ad un’altitudine di 400 mt. s.l.m. e raggiungono una profondità di 300 mt.

Vale la pena tenere in considerazione queste belle grotte italiane da ammirare anche per le stalattiti e stalagmiti che si sono formate nel corso dei tempi. Sono talmente affascinanti che gli speleologi hanno dato un “nome proprio” a queste creazioni naturale; ne cito alcuni:

  • Spada di Damocle: è la stalattite più grande, avente un diametro di 150 cm. e alta 740 cm.
  • Fetta di lardo: nome riferito al colore, essendo totalmente bianca
  • Fetta di pancetta: avendo una tonalità di colore rosa tenue
  • Obelisco: la stalagmite più alta che raggiunge i 15 metri
  • Canne d’organo: che emettono dei suoni se si batte su di loro esternamente
  • Altri nomi come Giganti, Orsa, Dromedario, Cammello, Madonnina, Castello delle streghe, ecc.

Elenco di altre grotte italiane da visitare

Grotta del Vento: origine carsica si trovano nella catena montuosa delle Alpi Apuane a Lucca – Toscana
Grotte di Pastena: formate da una cavità “attiva” e una “fossile” sono in provincia di Frosinone – Lazio
Grotte di Pertosa-Auletta: origine carsiche situate su una riva del fiume Tanagro a Salerno – Campania
Grotta Azzurra di Anacapri: cavità carsica che si affaccia sull’Isola di Capri in provincia di Napoli – Campania
Grotta di Castellana: origine carsica situate vicino al museo speleologico, in provincia di Bari – Puglia
Grotta di Su Marmuri di Ulassai: definita una delle cavità europee più maestose, si trova a Nuoro – Sardegna

Galleria con foto di alcune delle grotte più belle d’Italia

Curiosità sulle grotte italiane e del mondo

  • La grotta più profonda d’Italia: “Abisso Paolo Roversi” sulle alpi Apuane a Lucca: profondità 1.350 mt. (100 di risalita e 1250 di discesa)
  • La grotta più lunga d’Italia: si trova nel comune di Urzulei a Nuoro ed è lunga 70 km.
  • La grotta più profonda del mondo: è la grotta Grotta di Veryovkina situata sul massiccio Arabika, ai confini con la Russia: è profonda 2.212 metri
  • La grotta più grande d’Europa: Le grotte di Postumia in Slovenia: 20 km di gallerie e sale di sculture calcaree
  • La grotta più grande del mondo: si chiama Hang Son Doong e si trova in Vietnam

Ci sono molte altre stupende cavità sotterranee, sia in Italia che all’estero, che donano sensazioni di magia ed emozioni meravigliose che lasceranno senz’altro magnifici ricordi.

Conoscete altre grotte tra le più belle d’Italia da visitare? Lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.5 / 5. Voti: 10

  • Bellissime queste grotte. Io sono stato alla grotta del Varone nel Trentino molti anni fa. Bella anche quella

    Rispondi
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.5 / 5. Voti: 10

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<