Le fontane più belle d’Italia da vedere

0

Il nostro paese possiede moltissime opere d’arte di ogni tipologia; la curiosità di oggi è quella di scoprire quali sono le fontane più belle d’Italia da vedere e da immortalare sicuramente in qualche fotografia.

È certamente piacevole organizzare una visita alle fontane italiane più spettacolari, ed alcune sono davvero state costruite in modo tale da diventare stupendi capolavori. Le fonti d’acqua artificiali in Italia sono numerose, ma ne cito alcune.

Le fontane più belle d’Italia

Fontana di Trevi – Roma

La fontana di Trevi, che si trova a Roma, è la fontana più grande e famosa d’Italia. La sua costruzione è durata trent’anni, dal 1732 al 1762, ed è situata davanti al palazzo Poli su incarico dell’architetto Nicola Salvi.

È riferita al tema del mare e si presenta con una serie di sculture e statue poste ai piedi dell’edificio e contornate da blocchi di roccia irregolare e forma diversa. Al centro si può notare statua del “dio Oceano” davanti ad una conchiglia.

Ai lati sono raffigurati due cavalli, uno tranquillo ed uno agitato che rappresentano il mare a volte calmo, a volte tempestoso. Sulle nicchie laterali si possono vedere la statua della Salubrità e quella dell’Abbondanza.

L’acqua è raccolta in uno spazio dalla forma pressoché circolare/ovale ed il tutto è circondato da bassorilievi scolpiti con figure di piante, alberi da frutto, viti e vegetazione di varia natura, oltre ad una lumaca e ad una lucertola.

La fontana di Trevi si può ammirare tramite un percorso che costeggia la mezza circonferenza frontale, raggiungibile da una piccola scalinata. Da credenze del passato sembra che gettare una moneta in questa fonte d’acqua porti fortuna.

Fonte Gaia – Siena

Altra tra le belle fontane italiane da vedere è la Fonte Gaia, che si trova in Piazza del Campo a Siena e che venne inaugurata nel 1346. Il nome deriva dalla felicità dei cittadini della zona alla vista di questa fontana.

Quest’opera si presenta con una forma rettangolare circondata da una grata inferriata lungo 3 lati, mentre il quarto fianco si affaccia al Palazzo Pubblico. Il tema di queste decorazioni è riferito alla religione, infatti si nota la Madonnina, degli angeli, ed altro.

Fu lo scultore Jacopo della Quercia l’incaricato dei rilievi rappresentati in questa piscina d’acqua decorata ma purtroppo il materiale utilizzato non era di alta qualità. Questo ne comportò un veloce degrado e durante un palio venne quasi completamente distrutta.

Nel 1859 un altro scultore italiano, Tito Sarrocchi, decise di ricostruirla con il noto marmo di Carrara per renderla più resistente, ma i resti dei rilievi originali sono custoditi nel museo di Santa Maria della Scala, in piazza Duomo.

Fontana di Nettuno – Bologna

Una grande fonte d’acqua artificiale da ammirare chiamata “il Gigante” è la Fontana di Nettuno ed è una delle splendide fontane in Italia che vale la pena ammirare per le sue belle sculture bronzee che la compongono.

È situata nell’omonima piazza, a Bologna, e si presenta con una vasca circolare fatta in marmo di Verona appoggiata ad una base composta da tre gradini. Al centro si eleva una torre, agli angoli della quale sono poste quattro donne che sostengono il proprio seno.

Verso la parte superiore si notano statue di bambini nudi che hanno dei delfini tra le braccia e sopra la torre ecco la maestosa statua del dio Nettuno alta 320 cm. La raffigurazione di Nettuno trasmette un messaggio di potenza e di dominio.

Attorno alla vasca si vedono delle scritte in lingua latina. Il tridente del bastone è stato un simbolo di ispirazione per la nota casa automobilista “Maserati” che lo tenne come logo identificativo.

Questa bellissima fontana italiana è stata copia diverse volte, per esempio si può vedere a Bruxelles, in California, in Georgia. Anche della statua di Nettuno c’è una copia in un museo navale della città di Hiroshima.

Fontana Pretoria – Palermo

Nella lista delle fontane più belle d’Italia da vedere c’è la fontana di Pretoria, in provincia di Palermo. Risale al 1554 ed è stata costruita a Firenze, ma nel 1574 fu trasportata nell’omonima piazza palermitana.

Per poterla trasferire, la fontana fu imballata in 644 pezzi suddivisi in 69 casse. Solo nel 1581 però si finirono i lavori di montaggio e sistemazione e solo allora è stato possibile poterla ammirare in tutta la sua bellezza.

Si presenta di forma circolare, all’interno di un recinto. Le 3 vasche sono circondate da 4 ponti composti da scalinate di 9 gradini che si direzionano verso un centro rialzato. L’intera struttura è disposta su due livelli.

Attorno al primo livello è stato predisposto un passaggio pedonale circolare, ed un anello per raccogliere l’acqua. Dal secondo livello si possono vedere bellissime statue, il tutto con una tematica riferita al fiume, in particolare all’antico fiume Nilo.

È costruita in vari settori che contano 56 canali per alimentare l’acqua, 20 urne, 37 statue tra cui nella parte alta si nota il nume tutelare della città ovvero il Genio di Palermo; inoltre ci sono 20 teste tra animali e figure mitologiche.

Fontana del Moro – Roma

Un ulteriore opera d’arte, tra le fontane italiane più belle da non perdere, è la Fontana del Moro che si trova a Roma ed è una delle tre fonti d’acqua presenti in Piazza Navona. Fu papa Gregorio XIII a commissionare quest’opera nel 1574.

La fontana si presenza disposta su due piani di pietra marmorea. Una vasca ampia e all’interno una più piccola sopra la quale sono state posizionate diverse statue che raffigurano dei tritoni e dei delfini.

Al centro della fonte si eleva una statua alta di un uomo vigoroso e nudo che emerge da una conchiglia e sembra stia stritolando la coda di un delfino. Il segno di “strangolamento” è l’uscita d’acqua dalla bocca dell’animale.

Il nome di fontana “del Moro” deriva sembra sia dovuta al colore di questo uomo del mare che sovrasta, in quanto i tratti della figura sembrano richiamare un uomo di colore. Inizialmente era definita fontana dell’Etiope.

Roma possiede molte delle fontane più spettacolari che esistano in Italia, come la fontana dei Quattro fiumi, fontana di Nettuno, fontana della Barcaccia, Fontana dei Leoni, Fontana delle Tartarughe, fontana del Tritone, delle Naiadi e altre ancora.

Elenco di altre stupende fontane italiane da visitare

  • Fontana di Nettuno a Napoli: di forma circolare, si trova in Piazza Municipio, davanti al palazzo San Giacomo.
  • Fontana 99 cannelle in provincia dell’Aquila: monumento antico in pietra bianca e rosa situato nella zona della Riviera.
  • Ancora a l’Aquila si trova la Fontana Luminosa, con due figure di donne in bronzo, opera dello scultore Nicola D’Antino.
  • Fontana Maggiore di Perugia: costruita nel periodo medievale (XIII secolo), si trova nella Piazza IV Novembre.
  • Fontana Diana e Atteone nella reggia di Caserta: una delle bellissime fontane realizzate da Paolo Persico.
  • Tra le fontane romane s’è la Fontana di Nettuno: nota anche come la fontana dei Calderai, risale al XVI e XIX secolo.
  • A Napoli c’è la Fontana del Gigante: situata nel centro storico napoletano, è opera del Bernini e Naccherino.
  • Fontana Angelica a Torino: inaugurata nel 1930, si trova in Piazza Solferino, nel centro storico della città.

Galleria di foto di alcune fontane tra le più belle d’Italia

Ci sono molte altre fontane bellissime da vedere in Italia, ne conoscete qualcuna da consigliare? Lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.3 / 5. Voti: 12

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.3 / 5. Voti: 12

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<