Le Cinque Terre – meraviglie della costa Ligure

👁 18 letture
0

La nostra bella Italia possiede luoghi meravigliosi ed oggi scopriremo Le Cinque Terre ed i paesi che ne fanno parte. Si tratta di cinque borghi stupendi situati lungo la costa ligure, nella provincia di La Spezia, in Liguria.

Sono paesi che si trovano lungo il percorso tra Genova e La Spezia e dal 1997 appartengono al patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, considerandoli paesaggi armoniosi e altamente culturali e sono mete molto apprezzate da turisti di ogni dove.

I nomi dei paesi delle Cinque Terre

Queste zone, tre comuni e due frazioni, vengono chiamati “terre”, termine che si usava nei tempi antichi, quando i villaggi vivevano di pesca. Ma vediamo quali sono i nomi dei paesi delle Cinque Terre:

Monterosso al mare

Monterosso al Mare è primo dei comuni delle Cinque Terre iniziando da Genova. Si trova in un piccolo golfo naturale circondato da scogliera ed il borgo più abitato dei cinque. Fa parte del Parco Nazionale ed il mare davanti ad esso è un’area protetta.

È un paese molto antico che fu distrutto dal popolo germanico dei Longobardi nel 643 ed i primi villaggi iniziarono a costruirsi dopo il 1016. Il nome attuale gli fu dato nel 1863 ed oggi ospita molti monumenti.

Tra questi ci sono chiese, oratori, eremi e santuari; oltre al grande convento dei Cappuccini. Inoltre l’imponente statua di Nettuno alta 14 metri e dal peso di 170 tonnellate, la villa del famoso poeta Eugenio Montale, il monte Punta Mesco.

Vernazza

Tra i paesi delle Cinque Terre si trova Vernazza, che molti considerano il più bello di tutti essendo posizionato su una sporgenza montuosa in mezzo al mare e dotato di numerosi terrazzamenti per la coltivazione delle viti.

Fa parte del Parco Nazionale ed il suo territorio è caratterizzato da numerosi sentieri escursionistici che collegano altre località della zona. Le prime informazioni sulla presenza di questo luogo sono citate in un documento del 1080.

Oltre ai bellissimi luoghi di culto, questo comune ospita il castello dei Doria costruito su un promontorio roccioso, il bastione Belforte del periodo medievale, la torre di guardia, le mura che circondano il borgo e molto altro.

Riomaggiore

Un altro dei paesi che fanno parte delle Cinque Terre è Riomaggiore ed il comune più a est di quel territorio. Risale al XIII secolo e si trova nella valle dell’omonimo torrente da cui prende il nome, in mezzo a due vallate.

Una sua caratteristica sono le casetorri che si trovano lungo il ruscello che corre ai piedi delle valli, le quali sono divise dalla costa Campiòne. Il simbolo di questo borgo sono le 3 vette del Monte Verugola che sovrasta questo borgo.

In questo luogo si possono visitare numerose chiese, santuari, oratori, nonché il castello di Riomaggiore. I piatti tipici di questa zona sono: la torta di riso salata, i ravioli all’uovo, il pesto alla genovese, il castagnaccio e le cozze ripiene.

Corniglia

Corniglia è una frazione di Vernazza ed è un altro dei paesi che appartengono alle Cinque Terre. È riconoscibile tra tutti in quanto è l’unico borgo che non si trova sul mare, essendo posizionato su un promontorio alto circa 100 metri.

Da questo piccolo è necessario fare una bella passeggiata tra mare e montagna per poter raggiungere Vernazza. Invece per salire sopra a Corniglia si deve salire una scalinata composta da 33 rampe e 382 gradini.

È caratterizzata vicoli stretti e porticati che collegano le varie piazze, nelle quali si possono ammirare monumenti di vario genere. Oltre a chiese altri luoghi di culto, spostandosi tra scalinate, sentieri, coste ed insenature.

Manarola

La frazione di Manarola è un altro dei paesi delle Cinque Terre e si trova nel comune di Riomaggiore. Il nome proviene dal termine latino “Manium arula” il cui significato è “piccolo tempio dedicato ai Mani”, ovvero le anime dei defunti secondo la religione romana.

È il più piccolo dei cinque borghi e si trova tra due massi di roccia. Anche in questo luogo ci sono numerose casetorri e molti “carrugi“, cioè vicoletti che si intrecciano tra di loro e terminano con delle scalinate.

Oltre alle chiese e agli oratori si possono vedere i resti del castello invaso dai predoni molti secoli fa, Punta Bonfiglio che apre una bellissima e piacevole salita, gli undici ponti in pietra che permettono di visitare bene il paese, e altro ancora.

Video con riprese e spiegazioni per visitare le località delle Cinque Terre

Ora che abbiamo visto come si chiamano i paesi delle Cinque Terre, non rimane che altro che visitare questo stupendo territorio.

Hai altre informazioni da condividere sulle Cinque Terre ed i suoi paesi? Lascia un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.9 / 5. Voti: 14

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.