Le cascate più belle d’Italia da visitare e ammirare

1

I miei itinerari di vacanza comprendono spesso la montagna, in quanto mi piace respirare aria pura, ammirare i panorami dall’alto e rinfrescarmi con l’acqua gelida. Tra le tante cose che catturano la mia attenzione, oggi mi soffermo sulle cascate più belle d’Italia da visitare e da ammirare.

Guardare dal basso l’acqua che scende è un grande spettacolo, ma se si vuole arrivare sopra alla cascata, o dove è possibile attraversarla, scopriremo una meraviglia ancor più grande.

In Italia ci sono cascate da ammirare, in quanto sono talmente particolari che non è possibile andarci proprio vicino, e cascate da visitare percorrendo dei sentieri prestabiliti che ci portano più vicini alla sorgente.

In ogni caso donano una sensazione di freschezza e di magia che spesso la natura ha il potere di regalare; andiamo quindi a vedere quali sono le cascate più belle dell’Italia.

Le più belle cascate d’Italia

Sono davvero tante le cascate meravigliose in Italia, molte si sono formate grazie alla natura, altre sono artificiali costruite per necessità territoriali o per abbellimento.

Le Cascate di Stroppia

Le cascate di Stroppia si trovano nella Valle Maira in provincia di Cuneo, nel Piemonte, quasi ai confini con la Francia. Ha un salto di ben 500 metri e per questo è definita la cascata più alta d’Italia ed è anche la più alta d’Europa.

Bella da guardare, ma per arrivarci non è così semplice in quanto situata in una posizione raggiungibile con difficili escursioni.

Cascate di Stroppia

La Cascata del Toce

Sempre in Piemonte, nel comune di Formazza, troviamo la Cascata del Toce che è considerata una tra le cascate più spettacolari delle Alpi.

Il suo salto è di 143 mt e a monte si trova il lago artificiale di Morasco che serve per il funzionamento delle centrali idroelettriche della zona. Questa cascata, nel 2003, fu la 19^ tappa del Giro D’Italia, infatti si può raggiungerla senza particolari problemi.

Cascata del Toce

Cascate del Serio

A Valbondione, in provincia di Bergamo, troviamo una delle cascate più grandi d’Italia, situata a 1750 metri di altitudine nella Val Seriana sono le Cascate del Serio.

Con un’altezza totale di 315 metri e formate da 3 salti, donano un’emozione mozzafiato. Si può raggiungere, con un percorso abbastanza facile, la base della cascata da dove si vede cadere con forza la grande massa d’acqua.

Cascate del Serio

Le Cascate di Lillaz

Bellissime e suggestive, le Cascate di Lillaz sono situate vicino a Cogne, in Valle d’Aosta. Hanno un’altezza di 150 mt e sono formate da 3 salti rocciosi del torrente Urtier ed è possibile percorrerla da un lato facendo attenzione al sentiero in certi punti scivolosi.

Sono chiamate anche le cascate di ghiaccio, grazie allo splendido panorama glaciale che si può ammirare nella stagione invernale ed è uno dei posti più adatti per praticare il cascatismo, cioè l’arrampicata sul ghiaccio.

Cascate di Lillaz

Le cascate di Riva di Tures

Ci spostiamo a Campo Tures in provincia di Bolzano, nel Trentino Alto Adige, per visitare le Tre cascate di Riva. La prima alta circa 15 metri, le altre due 40 metri.

Sono tra le cascate più impressionanti d’Italia, non per la loro altezza ma per la forza dell’acqua che in certi punti è davvero molto potente. Si possono raggiungere tramite dei sentieri con un tempo di percorrenza che va da circa 20 minuti per arrivare alla prima fino a 60 minuti per raggiungere la terza.

Cascata di Riva di Tures

La cascata delle Marmore

Splendido manto d’acqua che si trova a Terni, in Umbria, è la Cascata delle Marmore, definita una tra le cascate più famose d’Italia. È possibile visitarla tramite dei sentieri e quando si riesce a vederla a piena portata si assiste ad uno spettacolo fantastico.

È una cascata dal flusso controllato con un dislivello di 165 metri con un salto di 85 metri, situata a 376 metri s.l.m. Il suo nome deriva dai sali di carbonato di calcio, simili a pezzi di marmo bianco, che si trovano sulle rocce.

Cascata delle Marmore

Documentario Voyager – I segreti della Cascata delle Marmore

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<

Le cascate del Sasso

A Sant’Angelo in Vado, Pesaro-Urbino, una cascata bella da visitare è la Cascata del Sasso, conosciuta anche come Balza del Metauro.

Alta circa 15 metri è completamente immersa nella natura, dona uno spettacolo se vista dal basso; per chi vuole arrivare un po’ più su, deve percorrere un sentiero non molto sicuro.

Le cascate di Carpinone

In questo piccolo paese in provincia di Isernia, nel Molise, tra un bosco ricco di vegetazione, si possono ammirare le Cascate di Carpinone che si trovano ad un’altezza di circa 10 metri ma il rumore dell’acqua si sente in vari paesi circostanti.

Si può raggiungere la cascata tramite dei sentieri un po’ faticosi ma una volta arrivati in cima si può godere di una magica visione e di una freschezza rilassante.

Le cascate di Carpinone – Foto Stefania Botta

Le cascate di Monte Gelato

Spostandoci vicino a Roma ci aspettano le Cascate di Monte Gelato, situate nel Parco Regionale Valle del Treja. Non sono molto alte ma donano una sensazione di paradiso e magia.

Uno spettacolo davvero fantastico che ha catturato l’attenzione del mondo del cinema in quanto in questo luogo sono state girate scene di vari film (con Nino Manfredi, Bud Spencer, Paolo Villaggio e la fiction “I Cesaroni”).

Cascate di Monte Gelato

Le cascate del Mulino

Le cascate del Mulino, chiamate anche Cascate di Saturnia, si trovano nella zona della Maremma Toscana, a Grosseto, e sono definite le cascate più rilassanti d’Italia in quanto la loro particolarità è dovuta alla sorgente termale di acque solfuree.

Si trovano nella classifica dei siti turistici più importanti d’Italia e sono davvero un luogo di pace, tranquillità e benessere, immerso nel verde e vicine ad un mulino da cui hanno preso il nome.

Cascate del Mulino – foto Alberto Edoardo Lucchin

Elenco di altre cascate d’Italia da visitare

È molto lunga la lista delle cascate in Italia; cito il nome di altre cascate da visitare che vale davvero la pena di non perdere:

Concludo dicendo che osservando queste bellissime cascate italiane mi rendo conto, ancora una volta, che la natura sorprende sempre con magnifici panorami e splendide emozioni.

Conoscete altre belle cascate in Italia da visitare e da ammirare? Lasciate un vostro commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.8 / 5. Voti: 13

  • Che belle le cascate, sono panorami sempre piacevoli da vedere

    Rispondi
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<