Le più belle basiliche e chiese di Palermo

0

Anche la Sicilia ospita moltissimi monumenti religiosi che contengono opere di grande rilevanza e in quest’articolo andremo a vedere quali sono le basiliche più belle di Palermo.

È bello visitare i luoghi di culto cattolici in quanto contengono capolavori di notevole valore. Inoltre si può osservare la particolarità dei vari edifici con stili differenti, risalenti ad epoche diverse.

Andiamo ora a conoscere quali sono le chiese più importanti di Palermo da visitare.

Le basiliche e chiese di Palermo

Cattedrale di Palermo (foto copertina)

La principale chiesa di Palermo è la basilica cattedrale metropolitana primaziale della Santa Vergine Maria Assunta che dal 2015 fa parte del patrimonio dell’Unesco. All’interno è presente una cappella dedicata a Santa Rosalia, patrona della città.

È tra le basiliche più belle di Palermo, risale al 1184 costruita sul luogo in cui, ai tempi della presenza del popolo arabo, sorgeva una moschea. Quest’area fu insediata da molti popoli diversi; oltre agli arabi ci furono anche i saraceni e normanni.

Ogni diversa reggenza lasciava un suo segno e per questo motivo la chiesa presenta molti stili d’architettura diversi; si vede infatti il bizantino, gotico, normanno, romanico, barocco, rinascimentale, neoclassico e islamico.

I cambiamenti più grandi avvennero nel XVIII secolo e fu più volte restaurata a causa di gravi danni e distruzioni avvenute nel corso degli anni. La cattedrale di Palermo di presenta con 4 torri poste agli angoli della struttura e da un lato è collegata, tramite un’arcata, al palazzo vescovile.

L’interno della cattedrale di Palermo è composto da 3 navate con una pianta a forma di croce latina da dove spiccano grandi pilastri. Sono moltissime le cappelle poste nelle varie campate e custodiscono dipinti, affreschi, tele, reliquie e opere di straordinaria bellezza.

Basilica di San Francesco d’Assisi a Palermo

Basilica di San Francesco d’Assisi a Palermo (Fabio P.CC BY-SA 4.0)

Una delle chiese palermitane più belle è la basilica di San Francesco d’Assisi, sede dell’Arcidiocesi ed è situata nel centro storico di Palermo. Risale al XIII secolo ed è costruita in stile gotico e barocco.

Questo luogo di culto cattolico è stato modificato nel corso delle diverse epoche, sveva, aragonese, spagnola e contemporanea. Si presenta oggi con tre portali nella facciata ed un grande rosone centrale posto in alto.

L’interno è composto da tre navate divise da grandi pilastri arcati e ospita 16 cappelle, tra cui la cappella Mastrantonio che riporta i primi segni dell’arte rinascimentale siciliana e la cappella dell’Immacolata che mostra stupendi decori.

Tra le opere d’arte custodite si trovano dipinti di vari pittori italiani, dipinti di numerosi pittori italiani; affreschi di Giotto, statue e monumenti, sepolcri, l’abside, l’organo a canne e molto altro ancora.

Basilica della Santissima Trinità del Cancelliere

Basilica della Magione (Matthias Süßen – CC BY-SA 2.5)

La basilica della Santissima Trinità del Cancelliere è una delle chiese più antiche di Palermo ed è conosciuta con il nome di basilica La Magione. È stata costruita verso la fine del XII secolo ed è l’ultima chiesa fondata durante la dinastia normanna degli Altavilla.

Nel corso degli anni questa basilica tra le più belle di Palermo, cambiò proprietà più volte subendo alcune modifiche, ma nel XIX secolo una incisiva restaurazione riportò l’edificio alla sua figura originale.

È situata nel quartiere della Kalsa e si presenta con una facciata a tre portali contornati da archi la cui lavorazione è visibile anche nelle pareti laterali; sopra a questi si vedono ulteriori arcate e grandi finestre.

L’interno è composto da tre navate divise da alte colonne arcate e da numerose cappelle, tra cui la cappella della Pietà che raccoglie i frammenti della bella opera marmorea della “Pietà” distrutta durante la seconda grande guerra. Oltre a quadri, dipinti e altri capolavori.

Santuario di Santa Rosalia

Interno santuario Santa Rosalia (Giuseppe MECC BY-SA 4.0)

Santa Rosalia è la patrona di questa città sicula e a lei è stata dedicata una delle chiese più belle di Palermo, un santuario in suo onore che si trova sul Monte Pellegrino e risale intorno al XIII secolo.

L’edificio è contornato da una parete rocciosa dalla quale scende una corsia d’acqua scorre anche all’interno del santuario ma viene deviata con un apposito sistema. È stato gestito da varie persone in diverse epoche.

Dall’epoca normanna, alla svevo-aragonese, alla spagnola. Nel 1624 furono trovate le spoglie della Santa, lì custodite, grazie ad una visione avuta da una donna che aveva visto la Madonna e Santa Rosalia che le davano delle indicazioni.

Il santuario fu dedicato a Santa Rosalia come segno di ringraziamento, in quanto durante una processione che portava le reliquie della santa, la peste che perseguitava la città di Palermo, cessò e ci fu la salvezza.

Chiesa del Gesù

Interno chiesa di Gesù a Palermo (Tango7174 – CC BY-SA 4.0)

Tra le più importanti chiese di Palermo, e anche della Sicilia, costruita in stile barocco si trova la Chiesa di Gesù iniziata del XVI secolo. Situata nel centro storico della citta è conosciuta anche come “Casa Professa“.

Anche questo luogo di culto cattolico palermitano è visto il passaggio di molti personaggi nelle diverse epoche: araba, normanna, sveva, spagnola, contemporanea. La facciata si presenta di colore in contrasto chiaro e scuro.

Si vedono 3 grandi portali sopra ai quali sono poste dei capitelli con bellissime statue tra cui una è la “Madonna della Grotta“. Numerose altre contornano l’edificio e raffigurano molti santi di diversa provenienza.

L’interno è costituito da 3 navate divise da grandi pilastri arcati tutti decorati e lavorati con intarsi marmorei; oltre alle stupende cappelle che ospitano meravigliose opere d’arte quali capitelli corinzi, statue, dipinti, affreschi e altro ancora.

Elenco di altre chiese di Palermo tra le più belle da visitare

Conosci altre basiliche e chiese a Palermo da vedere? Lascia un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 4.7 / 5. Voti: 3

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Rilevato!

Sembra che tu stia utilizzando un ad blocker. Va bene. Chi non lo fa?

Ma senza entrate pubblicitarie, non possiamo continuare a rendere fantastico questo sito. Sul nostro network non ci sono banner invasivi o fastidiosi da compromettere la navigazione.

Disabilita Adblock su youfriend.it e supporta una navigazione internet per sempre gratuita