Le basiliche e chiese più belle di Napoli da visitare

0

Con questo articolo vediamo quali sono le basiliche e chiese più belle di Napoli da visitare. Come anche in altre città, questi grandi edifici ci sorprenderanno per la loro straordinaria bellezza.

Percorrendo da nord a sud la nostra cara Italia scopriremo spettacolari edifici di culto religioso. Anche se si stili e forme diverse i luoghi religiosi sono sempre affascinanti e ricchi di misteri.

Andiamo quindi a conoscere insieme quali sono le strutture religiose napoletane più importanti da vedere.

Basiliche e chiese più belle di Napoli

Duomo di Napoli

Duomo di Napoli (Berthold Werner CC BY-SA 3.0)

Conosciuto come il Duomo di Napoli è la cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta costruita nel XIII secolo. È una delle basiliche più belle di Napoli da conoscere, che raggruppa molti capolavori artistici e molti stili architettonici.

Anche se porta il nome della Santa Maria Assunta, per il popolo napoletano questa chiesa è intitolata a San Gennaro e la struttura è stata modificata più volte nel corso degli anni con ampliamenti fino al XX secolo.

L’ultimo e attuale stile è il neogotico e la chiesa si presenta con una facciata a salenti di colore chiaro, tre portali contornati da stupende sculture di marmo, che corrispondono alle tre navate separate da grandi colonne.

Il bellissimo soffitto della navata centrale è decorato in oro e formato da lacunari che contengono stupendi dipinti di scene e personaggi della Bibbia. Questa navata misura 100 metri di lunghezza e 35 metri di altezza.

Si possono visitare inoltre le numerose cappelle poste nelle zone laterali, oltre che moltissime sculture, altari di varia forma, monumenti funebri, la spettacolare area absidale, tante opere di pittura e molto altro. Vicino al Duomo di Napoli si trova anche il Museo del tesoro di San Gennaro.

Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola

Basilica di San Francesco di Paola (Pietro Scerrato CC BY 3.0)

Una tra le basiliche più stupende di Napoli da visitare è quella di San Francesco di Paola che si trova in Piazza Plebiscito. Risale al XIX secolo ed è ritenuto un punto di riferimento significativo dell’architettura neoclassica nella nostra nazione.

La facciata si presenta con una serie di colonne che formano un grande portico, sopra al quale sembra posto un tetto triangolare. Alle punte estreme di questo timpano sono posizionate tre bellissime statue.

L’entrata è anticipata dalla presenza di alcuni scalini e l’interno si presenta con tre navate, coperte da grandi cupole. Prima sono situate, nelle navate laterali, le due meravigliose cappelle, una dedicata alle anime del purgatorio e l’altra al Santissimo Sacramento.

Poi si entra nella parte centrale con una formata arrotondata e misura un diametro di 34 metri. La luce che entra dalle finestre, riflettendosi sul pavimento di marmo policromo, dona bellissimi riflessi.

Lungo tutti e tre i portali si contano 34 colonne di marmo alte 11 metri al cui termine si può ammirare uno stupendo capitello corinzio. In questa bella basilica napoletana sono custoditi molteplici dipinti di noti pittori italiani.

Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio

Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio (MentnafunangannCC BY-SA 3.0)

La Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio è senz’altro un’altra delle chiese più belle di Napoli a cui far visita. Situata nella zona collinare di Capodimonte, è definita “la piccola San Pietro” perché è stata costruita assomigliante all’omonima e più famosa basilica papale di Roma.

È di costruzione piuttosto recente dato che risale al XX secolo e la sua fondazione è dovuta al volere di una donna di nome “Maria di Gesù Landi” che aveva una grande devozione per la Madonna. Dopo due miracoli di questa devota, fu deciso di innalzare questa importante basilica di Napoli.

Si presenta con una serie di otto grandi colonne sulla facciata intervallate da altre vetrate balconate; all’interno è formata da tre grandi navate che racchiudono numerose cappelle.

Molte sono le opere d’arte custodite in questo luogo di culto, tra cui dipinti di pittori famosi e sculture del noto Pietro Bernini. Oltre a molteplici dipinti recuperati da altre chiese dopo il grave sisma avvenuto nel 1980.

A fianco della basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio si trova un grande busto di San Gennaro, alto 4 metri, che indica l’entrata alle catacombe di questo santo. Vicino alla scultura si trova la bella fontana della duchessa.

Basilica di Santa Maria degli Angeli

interno basilica Santa Maria degli Angeli ( Baku CC BY-SA 3.0)

Un ‘altra delle bellissime basiliche napoletane da vedere è la Basilica di Santa Maria degli Angeli situata nella collina di Pizzofalcone, nel centro storico di Napoli. È risalente al XVI secolo e fondata per volere di donna nobile.

La facciata attuale fu ricostruita nel XVIII e la struttura è composta da tre navate, su una pianta a forma di croce latina. Dietro alla facciata si vede una grande cupola che viene illuminata all’interno da maestose finestre.

Lateralmente si trovano varie cappelle contenenti stupendi capolavori d’arte, di cui una dedicata all’Immacolata Concezione, dove si può ammirare un bellissimo dipinto raffigurante la Madonna elaborato dal pittore Massimo Stanzione.

Tutto l’interno della chiesa è cosparso di stupendi affreschi di importanti pittori italiani e tra queste opere si trova il “San Gaetano” dell’artista Luca Giordano, e la tela di “Sant’Andrea in estasi” fatta da Paolo de Matteis.

Nella chiesa di Santa Maria degli Angeli sono conservati anche due sepolcri ed una scultura di marmo di un noto magistrato del XVIII secolo. Nella superficie adiacente a questa struttura sono stati trovati dei cimeli archeologici del XVI secolo.

Basilica di San Paolo Maggiore

interno Basilica di San Paolo Maggiore (Baku CC BY-SA 4.0)

Tra le basiliche più belle ed importanti di Napoli troviamo anche quella di San Paolo Maggiore situata nella piazza di San Gaetano, risalente al XVI secolo. Nello spazio dove ora si trova questa chiesa, prima c’era il tempio dei Dioscuri di Napoli.

Questa chiesta si trova in mezzo a due strutture religiose più piccole e la facciata si presenta con possenti colonne alte 11 metri, che sono i resti del tempio distrutto durante un potente terremoto.

Sulla base a croce latina si sviluppano tre grandi navate ed un transetto e nell’area del presbiterio si trova un alto arco con magnifici affreschi dei santi Pietro e Paolo. Altri stupendi dipinti si trovano sull’abside, sugli altari e sul soffitto.

Lungo le navate è possibile ammirare alcune meravigliose statue di Cristo, di angeli e di altre figure; oltre agli spettacolari altari moltissimi affreschi e dipinti che rappresentano molte scene della storia della sacra bibbia.

Numerosissime sono le cappelle presenti, costruite con marmi policromi che donano una particolare luce all’ambiente. Qui si possono vedere bellissimi bassorilievi, reliquie di varia natura, sepolcri, decorazioni marmoree fantastiche, opere di ogni genere.

Elenco di alcune basiliche e chiese più belle di Napoli da visitare

  • Basilica di Santa Chiara: nella piazza del Gesù Nuovo e risale al XIV secolo. È la più grande basilica gotico-angioina di Napoli e dietro c’è il Monastero.
  • Basilica di San Gennaro ad Antignano: situata nel quartiere Vomero, è formata da tre navate con pianta a croce latina ed è stata costruita nel XX secolo
  • Chiesa di San Domenico Maggiore: basilica in stile gotico, costruita nel XVIII secolo, è uno degli edifici religiosi cattolici più importanti di Napoli.
  • Basilica di Santa Maria della Sanità: eretta sopra le catacombe di San Gaudioso con un alto campanile, si trova nel rione Sanità; risale al XVII secolo.
  • Basilica di San Giovanni Maggiore: si trova nel centro antico di Napoli, iniziata nel VI secolo. Formata da tre navate e base a croce latina.
  • Chiesa di San Gregorio Armeno: situata nel centro antico, fu costruita nel XVI secolo in stile barocco. È una delle strutture religiose più antiche.
  • Chiesa del Gesù Nuovo: conosciuta anche come “Trinità Maggiore” è una delle più importanti e grandi di Napoli costruita tra il XVI e XVII secolo.

Galleria con foto di altre stupende chiese e basiliche napoletane

Conoscete altre belle ed importanti basiliche e chiese di Napoli da visitare? Lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 5

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 5

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<