Le basiliche e chiese più belle di Firenze da visitare

0

I luoghi di culto sono sempre riferimenti importanti per ogni città; ora andiamo insieme a conoscere quali sono le basiliche e le chiese più belle di Firenze da visitare. La storia racchiusa in queste strutture affascina sempre.

Come si sa, tutta la nostra bella Italia possiede bellissime chiese da vedere e da conoscere, ed ognuna custodisce specifici ed importanti oggetti di grande valore legati alla storia e alla religione.

Ecco un elenco delle chiese più importanti di Firenze e alcune informazioni che le riguardano.

Le basiliche di Firenze

Duomo di Firenze

Noto come il Duomo di Firenze, è la cattedrale metropolitana di Santa Maria del Fiore ed è il riferimento principale della città oltre ad essere una delle chiese italiane più conosciute.

La costruzione del Duomo di Firenze inizio nel XIII secolo e come dimensioni si trova al terzo posto in Europa (al secondo c’è il Duomo di Milano e al primo posto la grande basilica di San Pietro in Vaticano).

La caratteristica di questa cattedrale fiorentina è l’enorme cupola, che risulta essere la più grande cupola di mattoni di tutto il mondo. Detiene anche il primato per possedere al suo interno la più estesa area di affreschi, decorati in 3600 mq.

È composta da tre navate e sulla facciata si può notare la bellissima lavorazione fatta con il marmo bianco di Carrara. È situata su un’area di 8300 mq., ha una lunghezza di 160 mt., un’altezza di circa 116 mt. fino alla croce; per raggiungere la cupola si deve salire per 463 gradini.

Questa chiesa più bella e grande di Firenze custodisce moltissimi capolavori tra statue di ogni genere, affreschi, fantastici mosaici, altari di diversa forma e finitura, candelabri e molto altro. Oltre che alla cripta, tribune e numerose cappelle.

Basilica di Santa Croce

Un’altra tra le bellissime basiliche di Firenze da visitare è la basilica di Santa Croce, che sembra essere anche una delle chiese francescane più grandi d’Italia ed è situata nell’omonima piazza.

Questo importante luogo di culto fiorentino è stato un riferimento per importanti personaggi cattolici come francescani, vescovi, molti pontefici e numerosi personaggi ora diventati santi.

La costruzione della chiesa di Santa Croce iniziò nel XIII secolo ma fu ampliata e modificata per bene 7 secoli. Nel 1966 a causa di una terribile alluvione subì gravi danni che richiesero una congrua ristrutturazione.

Si presenta con bellissima facciata di pietraforte e sui fianchi sono disposti dei lunghi portici coperti da arcate. Vicino si nota il campanile, costruito nel XIX secolo e sulla sinistra è posta la statua del famoso poeta Dante Alighieri.

All’interno sono presenti varie cappelle, diverse tombe tra cui quella di Michelangelo, Gioacchino Rossini, Galileo Galilei; oltre a statue, affreschi, altari, quadri e molti altri fantastici capolavori.

Basilica di Santa Maria Novella

Anche la basilica di Santa Maria Novella si trova nell’omonima piazza considerata una delle più note a Firenze. Questa chiesa, ritenuta una delle basiliche più spettacolari di Firenze da vedere, era considerata dall’ordine dei frati “domenicani” un luogo di particolare importanza.

Risale al XIII secolo e fu completata circa due secoli dopo. Nel corso degli anni subì delle modifiche che furono ultimate solo nel XX secolo. È stata costruita in stile gotico rinascimentale e la sua facciata risulta essere una delle più grandi opere del Rinascimento.

All’interno si trovano tre navate con sei grandi campate formate da bellissimi e spaziosi archi con decorazioni prevalentemente di color bianco che donano una luce particolare all’ambiente.

Al termine della navata centrale si trova lo spettacolare crocifisso sagomato dal grande pittore Giotto. Attorno alla basilica di Santa Maria Novella sono poste molte vetrate, tra cui dedicata alla Madonna con il bambino.

Tra le varie opere custodite ci sono quattro altari contornati da magnifici affreschi che riguardano sia la vita di Gesù che di alcuni santi. Inoltre ci sono bellissimi bassorilievi, le tombe di tre grandi vescovi e numerose cappelle.

Basilica della Santissima Annunziata

Interno basilica Santissima Annunziata – (foto Vedi informazioni sull’autore Vedi la licenza)

Il santuario mariano più importante di Firenze è la basilica della Santissima Annunziata. La storia racconta che questa chiesa dedicata a Maria fu nata dall’idea di sette giovani che hanno avuto una visione della Vergine, che riferiva le sofferenze causate dai problemi della città.

Così a metà del XIII secolo si iniziò la fondazione di questa chiesa sul luogo dove era posto piccolo oratorio, abbandonato da molti anni, e ne uscì una grande struttura. Questo edificio fu modificato e ampliato più volte nel corso dei tempi.

La facciata di presenta con sette grandi arcate e sopra a quella centrale è posto un bellissimo affresco dell’Annunciazione. Su un lato si trova un passaggio fatto ad arco che porta al Museo archeologico nazionale di Firenze. È una delle meravigliose basiliche di Firenze.

L’interno della basilica è illuminato da grandi finestre separate da famosi dipinti che raffigurano i miracoli della Madonna. Le decorazioni della struttura sono realizzate in stile barocco, come si può vedere anche dalle arcate che dividono le navate.

Si possono visitare ben 26 cappelle dedicate sia alla Vergine che a molti personaggi della chiesa, oltre a due stupendi organi, agli altari, agli affreschi e altro ancora; nonché le 19 lampade votive in argento, donate come ringraziamento.

Basilica di San Lorenzo

Basilica di San Lorenzo (foto Sailko CC BY 2.5)

La basilica più antica di Firenze è quella di San Lorenzo ed è uno dei luoghi di culto più importanti per i fiorentini. Risale al IV secolo e nel 393 fu nominata cattedrale e custodì questo titolo per trecento anni.

È stata costruita con pietra grezza e con tre portali e nel corso dei secoli venne più volte modificata e ampliata. Da un lato si trova la sagrestia e se si guarda verso l’alto, sopra al tiburio, è posta una grande cupola.

La basilica di San Lorenzo è composta da tre navate e la pianta è a forma di croce latina; lungo le navate sono situate numerose cappelle evidenziate da alti archi e da pareti decorate da paraste.

Lungo la struttura sono posizionate alte colonne che fungono da divisori e molte finestre arcate che donano molta luce all’interno della chiesa. Il bellissimo soffitto si presenta con rosoni dorati e decorazioni lacunari.

Tra le varie opere d’arte, sono custoditi meravigliosi affreschi, tre stupendi organi a canne, una cripta con circa cinquanta tombe e le cappelle custodiscono molti monumenti funerari. Dietro alla chiesa si trova la cappella dei Principi, con una grande cupola che si classifica al secondo posto, la prima è quella del Duomo.

Elenco di altre basiliche e chiese tra le più belle di Firenze

Galleria con foto di alcuni bellissimi luoghi di culto fiorentini

Conoscete altre belle basiliche e chiese di Firenze da visitare? Lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 10

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 10

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<