L’albero più vecchio del mondo

0

Sai qual è l’albero più vecchio del mondo? Ci sono alberi molto antichi che hanno visto passare molte generazioni e oggi andremo a vederne alcuni in questo articolo.

Alcune specie tra gli arbusti più longevi della terra sono nate moltissimi secoli fa; alcune di esse sono talmente forti che possono rimanere inalterate per molto tempo anche dopo la loro morte.

Prima di andare a scoprire quali sono gli alberi più antichi del mondo, vediamo come si calcola età di queste piante. E se ti può interessare puoi scoprire anche qual è l’albero più alto in assoluto, cliccando sul link.

Se ti interessa puoi leggere anche: l’albero più alto del mondo – qual è e dove si trova.

L’età degli alberi

Anche se esistono vari modi per capire l’età degli alberi, sono solitamente due i metodi che si utilizzano per sapere quanti anni ha un albero:

1. Quando si abbatte un tronco si contano gli anelli che sono presenti. C’è una striatura scura e una parte più chiara, si contano le strisce più scure. In base a quanti anelli di crescita ci sono, si capisce quanto è vecchio l’albero.

2. Esiste un metodo per determinare l’età di un albero ancora in vita che si chiama dendrocronologia. Non serve né abbattere, né tagliare nulla ma vengono prelevati dei campioni legnosi da ogni albero e si analizza lo spessore degli anelli. Effettuando questo prelievo in molti esemplari si forma un diagramma che determina la differenza di età.

Esperti hanno rilevato che gli alberi più vecchi d’Italia appartengono spesso alla specie del Larice, ma si trovano anche pini e castagni molto antichi. In Germania, invece, sono stati trovati tronchi, situati sulle rive dei fiumi Reno e Meno, datati 8.840 a.C.

L’albero più vecchio del mondo

The Sisters Olive Trees of Noah (Le sorelle ulivi di Noè) – circa 6.000 anni

Si tratta di un grande uliveto composto da 16 ulivi situato in un comune del Libano. È un albero che sembra risalire a circa 6.000 anni fa, anche se per diverse ragioni non è mai stato riconosciuto nella classifica degli alberi più longevi del mondo.

Storie antiche raccontano che questo è da considerarsi l’albero più vecchio del mondo in quanto sembra che da questa pianta sia stato prelevato il famoso “ramoscello d’ulivo” dalla colomba mandata da Noè, dopo il diluvio universale.

Questo è anche il motivo del suo nome Sisters Olive Trees of Noah, conosciuto anche come “gli ulivi di Noè”. Questa pianta è ancora vivente e dalle sue pregiate olive si ricava un olio, commercializzato in alcuni paesi.

2. Great Basin Bristlecone Pine – 5.066 anni

Dove si trova l’albero più vecchio del mondo, secondo una classifica attestata? Si trova in California l’albero più longevo della terra ed è un Great Basin Bristlecone Pine, che appartiene alla famiglia dei Pinus longaeva D.K.Bailey.

È una specie di pino caratterizzata proprio per la sua longevità ed in particolare questo Great Basin Bristlecone vive da 5.066 anni. È conosciuto anche come “pino dai coni setolosi dell’Ovest”, trovandosi sulle montagne ad ovest degli Stati Uniti.

Questo pino è ancora in vita e la famiglia di queste piante si suddivide in tre specie, che si differenziano tra loro per la forma degli aghi, per la lunghezza delle setole e per la misura della base dei coni.

3. Matusalemme – 4.853 anni

zona Methuselah Grove (OkeCC BY-SA 3.0)

Un altro esemplare di Pinus longaeva ancora vivente si trova nella zona di Methuselah Grove, sempre in California nelle White Mountains (montagne bianche) ed ha raggiunto un’età di 4.853 anni; la sua nascita sembra avvenuta nel 2.832 a.C.

Questa longevità lo classifica tra gli alberi più vecchi del mondo. Il suo nome deriva dal noto patriarca citato nel capitolo della Genesi nella Bibbia, infatti Matusalemme sembra sia vissuto fino 969 anni.

È situato ad un’altitudine di circa 3.000 metri ed è posto non molto lontano dai confini con il Nevada. È considerato anche l’organismo vivente più longevo non appartenente ad una colonia clonata.

4. Cipresso di Abarkuh – 4.500 – 5.000 anni

Cipresso di Abarkuh (TruthBeethoven – CC BY-SA 3.0)

Tra gli alberi più longevi del mondo c’è il Cipresso di Abarkuh, la cui età è non è stata ben definita ma sembra si aggiri dai 4.500 agli 5.000 anni. Si trova a Yazd, in Iran e sembra sia stato piantato ancora ai tempi dei figli di Noè.

Misura 35 metri di altezza ed ha un tronco di 11,5 metri; considerando che i rami raggiunge una circonferenza di circa 18 metri. È una delle forme viventi della natura più antiche dell’Asia.

Se si considera la classifica certificata, questo cipresso si trova al terzo posto tra gli alberi più vecchi della terra. È uno dei punti principali della città e la sua fioritura anche attiva si può ammirare in primavera.

5. Tasso di Llangernyw – 4.000 – 5.000 anni

Tasso di Llangernyw (Eirian Evans – CC BY-SA 2.0)

Nell Galles, Regno Unito, è situato un altro degli alberi più antichi del mondo ed è chiamato il tasso di Llangernyw. La sua età è stimata tra i 4.000 e i 5.000 anni in quanto è certa la sua precisa nascita.

Esperti botanici presumono che risalga tra il 2.100 ed il 750 a.C. e le sue radici sembrano essere ancora sane e misura una circonferenza di 10,75 metri. Precisamente si trova nel piccolo villaggio di Llangernyw.

È un luogo che conta poco più di 1.000 abitanti ed il vecchio tronco è posto nel cimitero della chiesa di St. Digain. È considerato uno degli alberi più importanti per la Gran Bretagna.

Altri tra gli alberi più vecchi del mondo

  • Prometeo: aveva 4.844 anni al momento del suo abbattimento avvenuto nel 1964. Si trovava in California.
  • S’Ozzastru: un ulivo millenario che contava dai 2500 ai 4000 anni. Era ubicato ad Oristano ma fu bruciato durante gli incendi avvenuti recentemente in Sardegna.
  • Alerce: un vecchissimo cipresso della Patagonia la cui età ad oggi è di 3.650 anni. L’altezza media è 70 metri, ma può raggiungere anche i 100 m.
  • The President: sita nel Parco Nazionale della Sequoia, negli USA. Con i suoi 3.266 anni è uno degli alberi più longevi della terra e ed è alto 75 m.
  • Il castagno dei 100 cavalli: considerato l’albero più vecchio d’Italia ancora vivo, ha un’età di oltre 3000 anni e si trova a Sant’Alfio, in provincia di Catania (Sicilia).
  • Patriarca della Foresta: si trova in Brasile ed è utilizzata per il suo prezioso legno. Ha raggiunto i 3.000 anni di vita.
  • Ulivo di Vouves: si trova nell’isola di Creta, in Grecia. La sua età è compresa dai 2000 ai 4000 anni e presenta un tronco molto aggrovigliato.

Chissà quante storie potrebbero raccontare questi alberi che hanno vissuto di più di tanti altri. Speriamo la natura continui ad essere sempre generosa per il bene dell’ambiente.

Conosci altri organismi viventi antichi da inserire nella lista degli alberi più vecchi del mondo? Lascia un commento.

Scrivi anche tu articoli su YouFriend. Scopri come!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Tag:
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Annina
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Eisenheim
Foto del profilo di Maurizio
Foto del profilo di Alessandra
Foto del profilo di Mara
Foto del profilo di Write for Money
Foto del profilo di Friendbot
Foto del profilo di Jole Figliomeni
Foto del profilo di Jennifer79
Foto del profilo di Carotina Editor
Foto del profilo di Gianky63
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di youfriend.it
Foto del profilo di salvatore maltese
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Sembra che tu stia utilizzando un ad blocker. Va bene. Chi non lo fa?

Ma senza entrate pubblicitarie, non possiamo continuare a rendere fantastico questo sito. Sul nostro network non ci sono banner invasivi o fastidiosi da compromettere la navigazione.

Disabilita Adblock su youfriend.it e supporta una navigazione internet per sempre gratuita.