museo parassitologico meguro tokyo giappone

Il museo dei parassiti di Meguro in Giappone: affascinante quanto inquietante

1

Nel quartiere Giapponese di Meguro, al centro di Tokyo, è possibile visitare il museo dei parassiti considerato fra i più strani e rari del mondo.

Benché sia unico nel suo genere, esiste ormai da quasi 70 anni, istituito nel 1953 dal Dott. Satoru Kamegai che morì nel 2002. Successivamente, a ereditare il museo parassitologico, è stato il professor Akihiko Uchida.

Il museo dei parassiti di Tokyo

I turisti più avventurosi e affascinati dalla categoria, possono visitare il museo parassitologico di Meguro gratuitamente. Infatti, la struttura privata è sempre rimasta aperta al pubblico in nome della scienza, avvalendosi di donazioni per sostenere i costi di gestione.

Lo spazio espositivo comprende 2 piani e ospita più di 300 forme parassitarie (dipendenti da altri organismi) e insetti, conservati in barattoli di formaldeide. La biblioteca di ricerca, invece, contiene circa 60.000 esemplari di parassiti, oltre a 50.000 documenti e 5.000 libri di parassitologia.

Nel secondo piano è possibile osservare esemplari ottenuti da esseri umani con tanto di spiegazione tra effetti e danni al corpo umano, come la Tenia (verme solitario) lunga 8,8 metri, protagonista della mostra, prelevata da uno sfortunato paziente che aveva mangiato del pesce contenente il parassita.

(Probabilmente dopo il tour, qualcuno avrà ripensamenti circa il consumare carne e pesce crudo)

Video del museo nel Giappotour di ariodb

Visitare il museo parassitologico di Meguro

Ad oggi, il museo dei parassiti, si autofinanzia con le donazioni ma anche grazie all’allestimento di un negozio di articoli, con banco regali dove i visitatori possono acquistare cartoline, magliette e cinturini per smartphone con veri parassiti incorporati nell’acrilico.

I più intraprendenti che vorranno raggiungere l’oriente per visitare il museo di Tokio, potranno fare riferimento al sito ufficiale.

Sei mai stato al museo dei parassiti di Meguro? Raccontaci la tua esperienza nei commenti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 2

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.