Il mistero del disco di Festo – reperto dell’Isola di Creta

0

Le cose misteriose continueranno sempre a stupire e oggi ci soffermiamo sul mistero del disco di Festo. Si tratta di un reperto archeologico rinvenuto nell’Isola di Creta, grazie ad una spedizione italiana guidata da Luigi Pernier.

Sono moltissimi gli oggetti e le strutture archeologiche scoperte in ogni parte del mondo. Ognuna di esse è ricca di storia, di enigmi, di collegamenti a popoli antichi che avevano culture anche in parte misteriose.

Cos’è il Disco di Festo

Il disco di Festo è un cerchio di terracotta risalente intorno al 1700 a.C., all’era del bronzo. Fu ritrovato da un gruppo di archeologi nel 1908 ed era posto sotto alle mura di un tempio cretese.

Riporta delle simbologie sia sulla parte davanti che dietro ed in totale si sono contati ben 242 segni, divisi tra loro con delle linee. Sono stati impressi prima che l’argilla potesse asciugarsi completamente.

Il tondo misura 16 cm. di diametro e 16 mm. di spessore ed i simboli ricoprono l’intera area del disco. Sono stati fatti in modo attento ed accurato e non corrispondono a nessun tipo di scrittura finora nota.

Com’è stato scritto il disco di Festo

La tecnica di stampa utilizzata è stata quella di imprimere i vari sigilli con il disegno nell’argilla, prima che questa si solidificasse. Evidentemente c’era un “timbro” per ogni segno e veniva usato più volte.

Il punto di partenza per la scrittura era il centro e poi si avanzava verso la parte esterna. Una volta completata l’opera il disco venne cotto a temperature elevate in modo da asciugarsi completamente.

Segni del Disco di Festo

I segni impressi nel disco di Festo sono 241, di cui alcuni riportati più volte, mentre 45 di essi sono unici. Sono divisi in piccoli gruppi, separati tra loro da delle linee. Vediamone qualcuno tra i più frequenti:

  • testa piumata – un uomo con un elmo (19 volte)
  • un elmo (18)
  • scudo (17)
  • pelle di animale (15)
  • boomerang (12)
  • gatto (11)
  • platano (11)
  • uomo che marcia (11)
  • colonna (11)
  • nave (7)
  • clava (6)
  • tonno (6)

Significato del disco di Festo

I simboli non sono impressi a caso, ma secondo una specifica frequenza. Essi sono delimitati da piccole linee oblique intagliate a mano e non impresse.

Sono presenti comunque 61 “parole” contando entrambi i lati. Quella più lunga è composta da sette segni, quella più corta da due e sembra che la scrittura abbia una direzione da sinistra verso destra.

Gli esperti hanno notato che alcuni disegni sono stati cancellati, mentre altri sono stati riscritti sopra. Sono stati fatti moltissimi tentativi per cercare di identificare il messaggio di questo reperto e sono state ricavate altrettante ipotesi.

Quella maggiormente presa in considerazione è che si possa trattare di un “sillabario”, ovvero un insieme di parole rappresentate da simboli. Nonostante le molte ricerche, il significato del disco di Festo è ancora un mistero.

Video che illustra la storia del disco di Festo

Hai altre informazioni da condividere sul mistero del disco di Festo? Lascia un commento.

Scrivi anche tu articoli su YouFriend. Scopri come!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 3

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Maurizio
Foto del profilo di Annina
Foto del profilo di Alessandra
Foto del profilo di Mara
Foto del profilo di Write for Money
Foto del profilo di Friendbot
Foto del profilo di Jole Figliomeni
Foto del profilo di Jennifer79
Foto del profilo di Eisenheim
Foto del profilo di Carotina Editor
Foto del profilo di Gianky63
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di youfriend.it
Foto del profilo di salvatore maltese
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Sembra che tu stia utilizzando un ad blocker. Va bene. Chi non lo fa?

Ma senza entrate pubblicitarie, non possiamo continuare a rendere fantastico questo sito. Sul nostro network non ci sono banner invasivi o fastidiosi da compromettere la navigazione.

Disabilita Adblock su youfriend.it e supporta una navigazione internet per sempre gratuita.