Il lupo: Quante specie esistono e caratteristiche

1

Io sono amante degli animali, ma alcuni mi piacciono più di altri, e per questo ho pensato di descrivere il lupo, le specie e le caratteristiche che lo riguardano. È un soggetto molto interessante e curioso da scoprire.

Alcune persone lo adorano, altre lo allontanano pensando possa essere pericoloso. Il lupo, in effetti, ha molte qualità e comportamenti da conoscere; può risultare tranquillo e docile ma anche cattivo e aggressivo.

Andiamo quindi a vedere quante e quali sono le razze di lupo al mondo. È animale che ha un’aspetto simile al cane, in quanto è il suo parente più stretto, ma numerose differenze li contraddistinguono, che vedremo più avanti nell’articolo.

Se volete conoscere qualcosa in più su alcune razze di cani, potete consultare i seguenti articoli:

Che animale è il lupo?

Il lupo fa parte del genere “Canis”. È un mammifero selvatico che fa parte della famiglia dei “canidi“. Originario di alcune zone dell’America del Nord e dell’Eurasia, ma al giorno d’oggi si trova anche in parecchi altri paesi sia europei che italiani.

I primi avvistamenti di questo predatore risalgono a molti milioni di anni fa e risulta essere ancor oggi un animale molto studiato in quanto ha catturato l’attenzione dell’uomo per vari aspetti, soprattutto comportamentali.

Sul lupo infatti sono stati scritti molti libri, più di ogni altro animale selvatico; questo dovuto anche al fatto che il suo temperamento è pieno di sfaccettature che dipendono molto dalle situazioni in cui si trova.

Essendo un animale carnivoro caccia delle sue prede per cibarsi, e solitamente si tratta di ungulati, cervi, pecore, cinghiali, bisonti, daini e altri. di dimensioni medio piccole, anche se a volte fa qualche eccezione con qualche bestia più grossa dato che possiede denti molto affilati ed una forte mandibola. Il suo fabbisogno meglio è di 2 kg. di carne al giorno.

Fonti affermano che se non è rabbioso, il lupo non attacca l’essere umano, se non per specifici motivi di difesa. Se attacca l’uomo significa che l’animale soffre di “rabbia“, ovvero una malattia che provoca un’infiammazione al cervello recando gravi danni.

I lupi a volte cacciano in modo solitario ma vivono in branchi, comandati da un maschio alfa ed una femmina alfa. Questa coppia alfa tiene il branco in ordine, anche se lascia agli altri la loro libertà. Il branco varia da 2 a 20 componenti.

Il suo nemico principale è comunque l’uomo, che continua a dargli la caccia, e qualche volta teme le tigri dato che girano nel suo territorio. L’habitat dove si muove sono spesso pianure e foreste, ma si può trovare anche nei deserti o nelle zone fredde dell’Artide.

I lupi sono solitamente animali monogami che restano con la stessa partner anche tutta la vita. Le femmine partoriscono i cuccioli una volta all’anno, che dipendono dai genitori fino a circa 3 anni, anche se si muovono in libertà; poi iniziano ad inserirsi nel loro branco.

Le specie del lupo e caratteristiche

Sono 16 le razze del lupo “Canis“, che comprendono cani, lupi e sciacalli. Tra queste c’è anche il Canis lupus o lupo grigio. Questa specie si divide in ulteriori 37 sottospecie, una di esse è anche il cane domestico.

Ma andiamo a vederne qualcuna per capire quali e quante sono le specie del lupo e le relative caratteristiche.

Lupo grigio – Canis Lupus

La razza di lupo più grande di tutte e anche la più comune di tutti è chiamato “Canis Lupus” o lupo grigio ed è un canide lupino. Risulta essere il più grande della sua specie, arrivando a pesare anche fino ad 80 kg. per i maschi e 55 kg. per le femmine. Viene chiamato lupo grigio, ma può essere anche di colore nero, rosso, bianco o bruno.

Raggiunge una lunghezza anche fino ai 2 metri ed un’altezza che varia da 60 a 80 cm circa. Ha un passo ben dosato che gli permette di fare lunghi tragitti e in corsa può raggiungere una velocità di 60-70 km/h. Ha un buon olfatto, gode di ottima vista ed è molto intelligente

Possiede un pelo molto lungo e folto, con orecchie meno a punta rispetto ad altre razze, un muso massiccio, una corporatura robusta ma elegante ed una lunga coda. Le zampe sono lunghe, resistenti ed agili e si adattano a camminare in ogni tipo di suolo. La sua durata di vita è di circa 6-8 anni.

Lupo artico – Canis lupus arctos

Una delle specie di lupo esistente, sottospecie del lupo grigio, è il lupo artico, Canis lupus arctos, noto anche come lupo polare o lupo bianco. Come dice il nome, vive in zone canadesi dell’Artide e della Groenlandia.

È un po’ più piccolo come dimensioni del lupo grigio, arrivando ad una lunghezza di 1,8 metri ed un peso di massimo di 70 kg. La corporatura però è più massiccia e le orecchie sono piuttosto piccole.

Queste razze di lupi vivono e cacciano in branco e si nutrono di buoi muschiati, lepri e roditori, alci e, se capitano nel loro tragitto, anche anatre. Per riprodursi cercano caverne o tane e la loro longevità è di 7-10 anni. È una tra le specie di lupo più belle.

Lupo arabo – Canis lupus arabs

Una sottospecie del lupo grigio è il Lupo arabo, Canis lupus arabs, che vive per l’appunto in alcuni paesi della penisola arabica e in qualche zona della penisola del Sinai, dato che si adatta facilmente al deserto.

Si presenta con corpo abbastanza lineare che arriva ad un’altezza di circa 70 cm. ed il peso intorno ai 20 kg. Le orecchie sono più grandi rispetto agli altri e mana stare in piccoli branchi formati da 3-4 esemplari. Il pelo è di lunghezza media, più corto di altre razze ed in estate è anche più rado.

Il lupo arabo detiene due caratteristiche particolari: non ulula mai, a differenza di tutte le altre specie, e sui piedi ha le due dita centrali unite insieme. Si ciba di capre, lepri, gazzelle, ungulati e di tutti gli animali domestici che incontra nel suo cammino. Per questo motivo è tenuto a distanza dagli allevatori che sparano subito se ne vedono uno avvicinarsi.

Lupo della Tundra – Canis lupus albus

Il Lupo della Tundra, Canis lupus albus, è chiamato anche lupo grigio del Turuchan è un’altra sottospecie del lupo grigio. Arriva a pesare intorno ai 50 kg. e allungarsi fino a circa 140 cm.

Vive nelle zone della Finlandia e della Siberia, infatti ha un mantello di pelo molto folto che resiste alle basse temperature. Il suo manto, di colore grigio chiaro, ha il lungo e soffice ed è una tra le razze di lupo più pregiate.

Quando ha bisogno di riposo si rifugia nelle valli o in mezzo ai boschi. In inverno si nutre di renne e volpi, in estate la sua alimentazione è a base di roditori, uccelli e qualche cucciolo di renna.

Lupo eurasiatico – Canis lupus lupus

Una specie di lupo originario dell’Europa è il lupo eurasiatico, Canis lupus lupus, che per gli europei è conosciuto come il lupo comune. Vive in parsi dell’Unione Sovietica, Penisola Iberica e anche in Italia.

Anche questa razza di lupo europeo è una sottospecie del lupo grigio. Il suo peso medio è di circa 40-50 kg. ma alcuni esemplari russi pesano molto di più. Si presenta con un pelo medio-corto e ruvido, con un colore marrone e dorato.

Una caratteristica di questa specie di lupo è l’ululato che risulta essere più lungo e più melodico dei suoi simili. Si ciba di cervi, cinghiali, camosci, alci, mufloni, renne e altri ancora. Anni fa ne erano rimasti pochi esemplari, ma attualmente hanno recuperato.

Lupo delle Montagne Rocciose settentrionali – Canis lupus irremotus

Tra le specie di lupo più grandi è il Lupo delle Montagne Rocciose settentrionali, Canis lupus irremotus. È un animale di considerevoli dimensioni che può arrivare ad una lunghezza di 1,4 metri ed un peso di 68 kg.

È una sottospecie nordamericana del lupo grigio e dal 2005 è stato riconosciuto da una importante pubblicazione che si occupa dello studio degli animali, chiamata “Mammal Species of the World”.

Si nutre soprattutto di grossa fauna come di bisonti e cervi, ma anche di castori e di qualche animale più piccolo. Ha avuto varie classificazioni riguardo la sua specie a rischio, ma per ora è da considerarsi al sicuro.

Lupo iberico – Canis lupus signatus

Altra sottospecie del lupo grigio è il lupo iberico, Canis lupus signatus, che è simile a quello euroasiatico ma è meno robusto. Anni fa era molto diffuso nella penisola iberica ma ora vive solo in alcune in zone della Spagna e del Portogallo.

Presenta del pelo bianco vicino alla bocca e di colore scuro alla fine della coda. Razza di lupo dalla corporatura medio/grossa. Il peso del lupo iberico si aggira di media intorno ai 50 kg per i maschi e 40 kg per le femmine e arrivare ad una lunghezza di circa 70 cm.

Si nutre di cinghiali, galli cedroni, stambecchi, cervi, conigli e anche di pesce. È classificato come una razza che potrebbe estinguersi in quanto non in tutti i paesi ne è vietata la caccia e questo mette a rischio la sua specie.

Lupo della Columbia Britannica – Canis lupus columbianus

Altra razza di lupo derivante dal lupo grigio è lupo della Columbia Britannica, Canis lupus columbianus, che abita le zone della Columbia e dell’Alaska, il cui limite sono delle montagne costiere. Sono 3 i gruppi che definiscono i lupi costieri.

Gli esemplari che vivono nella costa non sono del tutto uguali a quelli all’interno del territorio. Questa specie di lupo che abita sulle coste è leggermente più piccola di stazza e si ciba di pesci e di cervi cuccioli.

È un animale piuttosto grande e dal 2005 anche questa specie è stata riconosciuta dall’associazione “Mammal Species of the World“. Gli esemplari costieri erano molto più diffusi ma ora ne sono rimasti solo pochi esemplari.

Lupo grigio della Mongolia – Canis lupus chanco

Il lupo grigio della Mongolia, Canis lupus chanco, o lupo tibetano, è una tra le specie di lupo più piccole del mondo che vive in Mongolia, in alcune zone della Cina, nella Corea e in Russia. Non sono animali molto grossi, il peso di media arriva intorno ai 30 kg.

Assomiglia un po’ al lupo eurasiatico, ma è più piccolino. Il muso è più sottile ed il pelo è di colore grigio / beige. Si ciba di cervi e animali da allevamento, a seconda della stagione relativa ai cervi.

Fu lo zoologo John Edward Gray a dare il nome a questa razza di lupo, in funzione del mantello di un cane abbattuto. Inoltre il giapponese Yoshio Abe volle fare una categoria a parte per questi lupi della Mongolia, aventi il muso snello.

Lupo di Vancouver – Canis lupus crassodon

Esiste anche la specie di lupo più buona e socievole di tutte ed è il lupo di Vancouver, Canis lupus crassodon, che si fa vedere nelle zone della Columbia Britannica e Canada ed è una sottospecie del lupo grigio. Purtroppo è una razza a rischio.

Si contano pochissimi esemplari, circa 150 quindi sarà in via di estinzione. È un animale dal carattere timido e tende a non farsi mostrare dall’uomo. Si sposta con il suo branco che varia da 5 a 35 lupi.

La sua alimentazione è il cervo dalla coda nera e dai cervi delle foreste canadesi denominati “Cervus canadensis roosevelti”. Il mantello, oltre al colore bianco, può essere anche sulle tonalità del grigio e del nero.

Le specie di lupo estinte

Da alcuni anni certe specie di lupo sono ormai da considerarsi estinte, in quanto il dipartimento delle risorse non trova più alcuna traccia di determinate razze di lupo, e precisamente:

  • lupo di Bernard, Canis lupus bernardi, o lupo della tundra di Banks: estinto dal 1993
  • Canis lupus beothucus, Il lupo bianco di Terranova: specie estinta dal 1911
  • lupo della Penisola di Kenai, Canis lupus alces: estinto dal XX secolo
  • lupo nero della Florida,Canis rufus floridanus: estinto nel 1908
  • Canis lupus fuscus, lupo della Catena delle Cascate: razza di lupo estinta nel 1950
  • Gregory’s wolf, Canis lupus gregoryi: estinto nel 1980
  • lupo di Hokkaido – Canis lupus hattai: estinto intorno al 1866-69 
  • lupo di montagna Mogollon –Canis lupus mogollonensis: sottospecie estinta
  • Canis lupus monstrabilis – lupo del Texas: specie estinta da parecchi anni
  • lupo delle Montagne Rocciose meridionali, Canis lupus youngi: estinto dal 1940

Il lupo nella cultura

Come accennavo all’inizio, il lupo è un punto di riferimento per molte culture e diversi popoli hanno una stima particolare per questo animale. Alcuni tengono in evidenza il suo comportamento, altri le sue doti e qualità.

  • I lupi erano considerati quasi creature divine secondo la mitologia nordica e giapponese
  • In Turchia ed in Mongolia affermavano che i lupi facessero parte dei loro antenati
  • Un popolo dell’Alaska credeva che questi animali, prima di essere lupi, fossero esseri umani
  • Greci, Romani e Galli pensavano al lupo come una divinità
  • Alcuni popoli indigeni credevano che il lupo fosse collegato alla stregoneria
  • I Vichinghi si mettevano il mantello di lupo e bevevano il loro sangue, che per loro erano segni di forza
  • Gli indiani consideravano il lupo un animale sacro

Curiosità sui lupi

  • Usano quasi sempre la punta dei piedi quando devono correre, in modo da essere più veloci ed agili
  • Quanti denti ha un lupo? Ha 42 denti: 12 incisivi , 4 canini,16 premolari e 10 molari
  • Non riuscirebbero ad essere cani da guardia in quanto tendono più ad allontanarsi che avvicinarsi all’uomo
  • L’udito del lupo riesce a sentire rumori fino a 40 kHz 
  • Come i cani, hanno anche la capacità di nuotare, anche se non per molto a lungo
  • Un metodo di comunicazione tra loro sono le molteplici espressioni facciali che mandano messaggi ben definiti
  • Hanno una pressione mascellare quasi il doppio di un cane pastore (circa 150 kg per cm2 )
  • I lupi sono spesso seguiti dai corvi, che cercano di cibarsi di quello che avanzano
  • Il detto “in bocca al lupo” era detto tra cacciatori di lupi, che per poterli prendere dovevano “andarci in bocca” ovvero andargli vicino. Di conseguenza la risposta “crepi il lupo” significa che la preda è stata abbattuta.

Concludo dicendo che il lupo è uno degli animali più apprezzati anche nella letteratura e nel cinema, infatti sono molti i libri ed i film nei quali è coinvolto questo animale.

A voi piacciono i lupi? Se conoscete altre specie di lupo o qualche altra informazione da condividere, lasciate un commento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 9

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Annina
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di * mini *
Foto del profilo di David
Foto del profilo di Sandro
Foto del profilo di Letizia
Foto del profilo di Giampietro Lo Bartolo
Foto del profilo di UrumiKanzaki
Foto del profilo di Maurizio
Foto del profilo di trilly
Foto del profilo di Jennifer79
Stai utilizzando un estensione browser come AdBlock o qualche altro software che impedisce il corretto caricamento della pagina. Youfriend non utilizza annunci o suoni sgradevoli che possono infastidire la navigazione, ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sopravvivere la community!

Esempio di come disattivare Adblock

Esistono diverse estensioni che bloccano la corretta navigazione di un sito, solitamente le puoi disattivare tramite la loro icona in alto a destra del browser, cliccando su di essa troverai un opzione per disattivarla!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 9

Questo sito Web utilizza strumenti proprietari di terze parti che memorizzano file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno gli altri. Accettando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore e contribuisci alla sopravvivenza del sito! Cookie policy

TI STAI PERDENDO CONTENUTI DA TERZE PARTI COME GOOGLE E YOUTUBE A CAUSA DELLE TUE PREFERENZE SUI COOKIE!
Aiutaci a far sopravvivere il sito e mantenerlo gratuito per sempre! Clicca il seguente link per modificare le tue:
>>PREFERENZE COOKIE<<