Come addomesticare un’iguana: specie e caratteristiche

0

Tra gli animali domestici da adottare ci sono anche tipologie meno comuni, quindi proviamo ad imparare come addomesticare un’iguana. Vediamo allora quali sono le specie e le caratteristiche di questo rettile squamato.

Non è un animale di cui tutti riescono a prendersi facilmente cura, per questo l’iguana domestica è poco presente nelle famiglie, almeno in Europa. È senza dubbio un rettile curioso che assomiglia ad una grande lucertola.

Per voler far ospitare un rettile in casa bisogna esserne davvero convinti, ma ora andiamo ora conoscere quali sono le specie e come allevare un’iguana domestica.

Caratteristiche dell’iguana

Viene definito con il termine Iguana tutti gli appartenenti alla grande famiglia degli Iguanidi, che comprende circa 38 specie di sauri. Una delle loro particolarità è una lunga cresta che si forma nel dorso in età adulta.

La testa si presenta a forma triangolare se è di un maschio o di forma arrotondata se è una femmina e hanno delle mascelle molto forti e i denti belli aguzzi. Negli ultimi anni arrivano a misurare attorno a 1 – 1,5 metri di lunghezza, anche se in passato raggiugevano misure più lunghe.

Anche la coda influisce molto nella loro lunghezza: e a questo proposito sappiate che riescono ad effettuare un distaccamento della coda se si trovano catturate per qualche motivo; quindi se vengono prese per la cosa possono riuscire anche a liberarsi e fuggire.

A molti di loro piace stare sdraiati sugli alberi, altri invece si intrufolano in vecchi edifici e scorrono lunghi i muri. Se vivono lungo corsi d’acqua passano il loro tempo a scavare delle profonde buche. È un animale di per sé tranquillo e riservato che gestisce la sua giornata nella privacy il più possibile.

Le iguane sono animali erbivori che si nutrono di piante e vegetazione, anche se può succedere di ingerire qualche insetto. Temono il grande caldo e quando il sole scotta troppo devono ripararsi e stare all’ombra.

La maggior parte di questi rettili vive nel Sud America. Hanno una corporatura tozza, robusta e coperta di squame che non si ferisce facilmente, e nonostante il loro goffo portamento si rivelano veloci e agili nei loro movimenti.

In caso di necessità riescono a fuggire anche gettandosi in acqua in quanto sono brave nuotatrici. Inoltre possiedono anche una vista molto acuta ed un buon udito e a differenza di altri animali, anche domestici, l’iguana riesce a distinguere i colori.

Quanto vive un’iguana? Se vive nel proprio habitat l’iguana riesce ad arrivare anche ai 20 di vita, ma se esce dalla proprio area può vivere molto meno a causa delle molte differenze che può incontrare.

Specie di iguana

Gli Iguanidi sono tutti i generi di “lucertoloni” ma le iguane vere e proprie sono solo di 2 specie:

Iguana Iguana

Iguana Iguana è nota anche come iguana verde, iguana dai tubercoli o iguana comune. Si trova nelle zone dell’America centrale e del Sud, quali Messico, Argentina e Brasile in ambienti con molta vegetazione e con presenza di rivoli d’acqua.

È un animale che passa molto del suo tempo a riposare tra i rami degli alberi. Mediamente misura una lunghezza di 150 cm. con un peso di kg. 7. Alcuni rari esemplari possono arrivare a 250 cm di lunghezza e raggiungere un peso 11 kg.

Il colore di questa iguana è pressoché sulle tonalità del marrone chiaro e scuro – grigio chiaro e scuro – verde. Questa specie, raggiunta la maturità sessuale a circa 2 anni di vita, ha un mese specifico per la riproduzione, che è febbraio.

Iguana delicatissima

L’iguana delicatissima, conosciuta anche come iguana delle Piccole Antille, viene definita “deliziosa” in quanto sembra che il sapore della sua carne sia più gradevole dell’iguana iguana.

È anche di dimensioni più piccole, infatti la lunghezza si aggira intorno ai 40 cm. ed il peso è di circa 3 kg. C’é una differenza anche sulla colorazione, i maschi sono di colore grigio scuro – verde mentre le femmine hanno un colore verde vivace.

L’iguana delicatissima è originaria dell’arcipelago delle Piccole Antille, predilige zone come foreste e boschi e si nutre di frutti, foglie e fiori. È un rettile piuttosto longevo, tanto da raggiungere anche 15 anni di vita.

Le uova di questa specie diventano il cibo uccelli, serpente e varie tipologie di sauri. L’unico nemico delle iguane delicatissime è l’essere umano e a questo proposito, in determinate zone, è protetta dalla caccia.

Come addomesticare un’iguana

Ora che abbiamo visto che tipo di animale è questo rettile, proviamo ad imparare come addomesticare un’iguana, anche se non si tratta di un animale domestico molto particolare.

Habitat per iguana

Prima di tutto, quando si decide di adottare un’iguana serve preparare il giusto habitat. Essendo un animale piuttosto grande ha bisogno di parecchio spazio, quindi è necessario fare un adeguato terrario.

Considerando che viveva all’aperto con un clima tropicale, l’abitacolo deve essere di dimensioni non inferiori a metri 2 x 2 di larghezza e 1 di altezza, meglio se anche qualcosa di più grande; inoltre va dotata di oggetti per renderla simile al suo ambiente originale.

All’interno vanno messi dei pezzi di tronco e qualche ramo robusto, sassi, fogliame ecc. per far sentire all’animale la mancanza della sua terra. È importante adeguarla con un regolatore di temperatura ed umidità che posso dare all’iguana il giusto calore (da 25°C a 32°C) e circa 80% di umidità.

Naturalmente dentro alla sua “casetta” deve avere sempre a disposizione una vaschetta bella larga contenente acqua fresca, da cambiare quotidianamente. Lei la userà sia per bere che per bagnarsi.

Una cosa importante: essendo un particolare animale domestico, l’iguana non deve mai uscire dalla sua dimora in modo autonomo e lasciata libera di girare per l’abitazione a suo piacimento; se la fai uscire va tenuta sempre sotto attento controllo.

Cosa mangia un’iguana

Come accennato prima, è un animale erbivoro; vediamo quindi cosa può mangiare un’iguana, tenendo presente che il cibo va dato di media 3 volte in una settimana:

  • Piante e Fiori di campo: tarassaco – carcadè – zucca
  • Frutta: mele e pere
  • Verdura: vari generi di ortaggi, esclusi pomodori e patate

Consigli sulla salute dell’iguana

Per il bene di tutti, è utile seguire alcuni consigli sulla salute dell’iguana:

  • Può subire dei significativi cambiamenti di colore oppure possono vedersi delle macchioline insolite sul suo corpo: meglio farla visitare da un veterinario.
  • Le unghie devono essere tenute corte ed in ordine
  • Tenere l’habitat sempre pulito per evitare la formazione di zecche ed acari
  • Ha l’apparato respiratorio delicato, quindi evitare di esporla a correnti d’aria
  • L’iguana non è un animale adatto ai bambini, quindi meglio tenerli lontani.

Per adottare un’iguana domestica bisogna esserne davvero convinti, perché ha bisogno di attenzioni diverse da tutti gli altri animali domestici.

Se ti interessano altri articoli sui migliori animali domestici da compagnia, puoi leggere:

Se vi piace questo animale, vi è servito conoscere come addomesticare un’iguana? Lasciate un commento.

Scrivi anche tu articoli su YouFriend. Scopri come!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 4

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Maurizio
Foto del profilo di Annina
Foto del profilo di Alessandra
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Mara
Foto del profilo di Write for Money
Foto del profilo di Friendbot
Foto del profilo di Jole Figliomeni
Foto del profilo di Jennifer79
Foto del profilo di Eisenheim
Foto del profilo di Carotina Editor
Foto del profilo di Gianky63
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di youfriend.it
Foto del profilo di salvatore maltese
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!!!

Sembra che tu stia utilizzando un ad blocker. Va bene. Chi non lo fa?

Ma senza entrate pubblicitarie, non possiamo continuare a rendere fantastico questo sito. Sul nostro network non ci sono banner invasivi o fastidiosi da compromettere la navigazione.

Disabilita Adblock su youfriend.it e supporta una navigazione internet per sempre gratuita.