Animali: i mammiferi terrestri più grandi del mondo

Ancora una volta ci addentriamo nel mondo degli animali per scoprire quali sono i mammiferi più grandi del mondo. La famiglia di questi esemplari si chiama “Mammalia“.

Sono considerati “Mammiferi” i portatori di mammelle, predisposti per l’allattamento e fanno parte di una classe di vertebrati presenti in ogni parte del mondo.

Alcuni vivono sulla terra e altri in mare. Oggi ci soffermiamo sui mammiferi terrestri di grandi dimensioni, ma va precisato che il più grande mammifero marino mai esistito è la balenottera azzurra il cui peso raggiunto è di 150 tonnellate.

I mammiferi terrestri più grandi del mondo

Elefante africano

L’Elefante africano è l’animale più grosso e pesante del mondo. Un grande pachiderma, che può arrivare a 6.000 kg. di peso. Esiste attualmente anche l’elefante asiatico e l’elefante di foresta, ma pesano parecchi kilogrammi di meno. Sono animali erbivori che si cibano di foglie e dove passano fanno una grande pulizia agli alberi dato che la dose giornaliera di cibo è di circa 200 kg.

Sono animali che fanno parte della famiglia dei “mammiferi proboscidati” e sono molto longevi, infatti di media riescono a raggiungere un’età intorno ai 70 anni. Si presenta con una grande e robusta corporatura, una lunga e grossa proboscide che si muove in tutte le direzioni, formata da 150.000 muscoli, e che può pesare oltre i 100 kg.

Inoltre possiede due orecchie molto larghe e mobili, due occhi molto piccoli rispetto alla sua stazza, che non godono di ottima vista, due zanne di avorio e 4 denti grandissimi. Hanno un ottimo senso dell’udito e dell’olfatto, oltre ad una memoria formidabile dato che ricordano certi particolari per molti anni.

Rinoceronte

Un altro tra i mammiferi più grandi al mondo è il rinoceronte o Rhinocerotidae. Le specie viventi di questo animale sono 5 e anche se diverse tra di loro identificano sempre la sua caratteristica di avere il “naso a corno“, da cui deriva il nome in greco antico.

Tra le varie specie esiste il rinoceronte nero che è più piccolo e mangia le foglie degli alberi ed il rinoceronte bianco che è più robusto e si nutre di erba; la struttura dei due tipi è simile ma il bianco può arrivare ad un peso superiore ai 4.000 kg.

Quello nero si presenta con una corporatura molto robusta da arrivare ad un peso di 2.000 kg. La testa è molto grande, sopra alla quale possono spuntare uno o due corna. Si sviluppa per una lunghezza di 3,75 metri. Riesce a mangiare circa 200 diverse tipologie di vegetazione.

Bisonte

Il Bisonte è uno degli animali più pesanti del mondo, infatti il suo peso varia dai 900 ai 1200 kg., raggiungendo un’altezza anche di 200 cm. e una lunghezza intorno ai 3 metri per la specie americana; il bisonte europeo è un po’ più piccolo.

Nonostante la sua grossa stazza riesce a correre fino ad una velocità dai 50 ai 56 km/h. Vivono in branchi e soprattutto sono presenti nelle grandi pianure del Nord America, ma anche in zone europee come la Polonia, Russia, Ucraina e Lituania.

Sono esseri ruminanti che si alimentano con erbe, piante legnose, piante erbacee, arbusti e alberi. I loro predatori sono i lupi grigi, gli orsi, il coyote, il puma e anche l’uomo. Soprattutto per gli indigeni, essi rappresentano parte del loro cibo.

Giraffa

Il mammifero più alto che esista è la Giraffa (Giraffa camelopardalis). È anche il più ruminante della terra e ne sono state riconosciute 8 specie esistenti e 7 specie estinte. La particolarità della giraffa è di avere il collo molto lungo, nonché le zampe che la portano ad arrivare ad un’altezza che varia da 4,6 a 6,1 metri.

Il peso è compreso tra 800 kg e 1200 kg. e raggiunge una lunghezza di 4,2 metri. Questo mammifero erbivoro si presenta con un mantello a macchie scure che possono essere di vari colori: castano, arancio, marrone chiaro o scuro, grandi occhi neri, una lingua piuttosto lingua che misura 40-50 cm. ed è di colore nero/viola.

Il pelo è molto corto e la pelle è spessa che serve a non farsi del male quando corre in mezzo alla boscaglia. La Giraffa vive in svariate zone dell’Africa e si ciba principalmente di foglie, tanto che ne mangia circa 34 kg. al giorno, oltre a frutti di acacia, piante e ramoscelli di alberi.

Orso polare – orso bianco

L’orso polare è tra i mammiferi più grandi della terra in quanto il suo peso si aggira intorno ai 700 kg., anche se qualche esemplare maschio ha raggiunto la tonnellata. Può svilupparsi fino ad una lunghezza di oltre 3 metri.

Le femmine hanno dimensioni minori rispetto ai maschi, raggiungendo un massimo di 250 kg. e una lunghezza di di 133 cm. Sono animali che vivono al Polo Nord e la loro vita può durare dai 25 ai 30 anni

L’orso polare è considerato il più grande carnivoro che esista sul pianeta; è dotato di 42 denti che agguantano spesso dei mammiferi chiamati Ursidi. Oltre a questi si ciba anche volpi, uccelli, renne, pesci, molluschi.

Alce

Anche l’Alce è considerata tra gli animali che pesano di più, dato che il maschio può superare i 550 kg, mentre le femmine sono intorno ai 400 kg. Entrambi i sessi arrivano ad un’altezza di poco più di 2 metri.

Fanno parte della famiglia dei Cervidi e la loro caratteristiche sono le corna che si presentano a volte più larghe e corte, altre più sottili e lunghe, con numerose diramazioni. Hanno zampe lunghe e collo corto.

È una specie di animale pericolosa in quanto attacca l’uomo, soprattutto le femmine sono molte temute nei paesi del Canada. I loro nemici invece sono la tigre siberiana, l’orso bruno, l’orso nero ed il puma.

Tigre siberiana

La tigre siberiana (Panthera tigris altaica) è un altro tra i mammiferi più grandi che esistano. Assomiglia alla tigre del Bengala ma si presenta con un manto un po’ più chiaro e le strisce sono marrone scuro e non nere come solitamente hanno questi animali. Risulta essere anche la tigre più grande del mondo.

Arriva ad un’altezza di circa un metro, un peso in media intorno ai 200 kg. e una lunghezza di 320 cm. comprendendo la coda. Qualche esemplare è arrivato a pesare anche quasi 400 kg. Le tigri maschio possono raggiungere anche i 350 cm. Per vederle occorre andare nella parte sud-orientale della Siberia, vicino al fiume Amur.

Il suo habitat ideale è la foresta temperata e la foresta boreale, dove c’è molta vegetazione, possibilità di andare in acqua e facilità nel trovare prede come gli Artiodattili per nutrirsi quotidianamente. È un’attenta osservatrice, grazie alla sua ottima vista e anche il senso dell’udito è molto sviluppato.

Gorilla

Anche i Gorilla sono animali di grandi dimensioni e fanno parte della famiglia degli Ominidi. Si suddividono principalmente in due specie, quelli di pianura presenti in territori africani, e quelli di montagna.

Sono animali alquanto robusti che possono misurare un’altezza di oltre 170 cm quando si elevano sulle due zampe. Circa il peso, invece, le femmine sono più piccole e raggiungono circa 90 kg. in confronto dei 200 kg.dei maschi.

Queste scimmie antropomorfe hanno un’alimentazione vegetariana, infatti ci nutrono con foglie e frutta; i gorilla di montagna anche del midollo del legno che trovano all’interno dei rami degli alberi.

Tapiro

Uno degli animali terrestri molto pesanti , presente nella giungla è il Tapiro al quale piace girare nelle foreste pluviali tropicali molto fitte dell’America meridionale e Centrale, e anche nelle zone del Sud-Est dell’Asia.

Ha una corporatura robusta e un muso allungato che termina con una piccola proboscide. Raggiunge una lunghezza intorno ai due metri, un’altezza di circa un metro di media e un peso che può arrivare anche oltre i 200 kg.

Sono esseri vegetariani che si nutrono con foglie, piante acquatiche, frutti, piccoli rametti. Possiedono una lingua molto flessibile, per cui riescono a cogliere anche le foglie di alcune piante che presentano delle spine.

Capibara

Altro tra i mammiferi più grandi della terra è il Capibara che assomiglia al porcellino d’India ma è molto più grande. Vive nella giunga in gruppi di circa 100 individui e si trova sia tra le fitte foreste del Sud America che nella savana.

Si tratta del roditore vivente più grande del mondo raggiungendo un peso di 50-60 kg. ed una lunghezza di circa 130 cm. Si presenta con una testa corta ed un corpo massiccio ricoperto di lungo pelo.

Le zampe sono semi-palmate, quelle posteriori sono leggermente più lunghe e hanno solamente tre dita, mentre quelle anteriori ne hanno quattro; la coda è corta. I capibara sono esseri semi-acquatici e amano stare vicino all’acqua

Articoli correlati:

Hai mai visto dal vivo uno dei mammiferi più grandi del mondo? Lascia un commento.

👁️399 views/letture

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Media voto 5 / 5. Voti: 4

Grazie per aver votato...

Seguici sui social!

Condividi l'articolo:
Annina
Annina

Ciao, sono Annina, manager della community di youfriend.it. Amo la natura, la musica, i colori, le emozioni... amo le sfumature che dipingono la vita!

Articoli: 367

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *